Si cerca di allungare la stagione turistica nel comacchiese
In bici nelle valli di Comacchio

Gli stranieri sono aumentati del 100%

I numeri dell’ultimo report regionale sulle presenze turistiche lo confermano: “Su Comacchio ed i Lidi la percentuale di pernottamenti a novembre scorso è salita del +81% rispetto al medesimo mese del 2022 – Gianfranco Vitali, presidente della delegazione Ascom nella città del Trepponti chiarisce – si tratta di una crescita più che significativa a doppia cifra che indica come il percorso – che Ascom ha suggerito da tempo in collaborazione con le Istituzioni e gli Operatori del settore – per realizzare l’allungamento della stagione turistica – sia prioritario per assicurare lo sviluppo economico ed occupazionale del nostro territorio”.

Un altro elemento che Vitali intende sottolineare: “E’ la crescita esponenziale (+100%) degli stranieri: il periodo di riferimento è sempre il novembre scorso rispetto al medesimo mese del 2022. E’ evidente che il mercato straniero ci legge sempre più come una Destinazione Natura suggestiva come quella del Parco del Delta. Una bellezza da assaporare attraverso l’uso delle biciclette elettriche. Una mobilità “dolce” – e tutt’altro che invasiva – che permetterà a tutte le fasce di età di apprezzare la “ricchezza” del territorio per almeno 270 giorni all’anno, contribuendo coì all’ampliamento della stagione turistica ben oltre i mesi estivi” conclude il presidente della locale delegazione Ascom.