Ottimi risultati per il Cus Salvi a Ravenna ed Imola
Nella foto Martina Ronconi

Mattia Occhiali vince in Romagna e Martina Ronconi perde la finale a Imola

Il Cus Salvi continua a conquistare risultati importanti in campo individuale, con il successo a Ravenna di Mattia Occhiali nella tappa nazionale rodeo Under 14 e la finale di Martina Ronconi nel torneo di terza categoria di Imola.

Mattia, classe 2009 e classificato nazionale 3.1, ha ottenuto l’ennesimo successo di una stagione da incorniciare, riuscendo a vincere la finale contro il classificato 3.1 Riccardo Bogdan Pastrav della Virtus Bologna con il punteggio di 5/4 5/3, al termine di una partita molto equilibrata con un Mattia molto attento e ordinato. In precedenza aveva superato agevolmente in semifinale Francesco Cuppi del Tennis Siro Bologna per 40/41. Mattia dimostra così di essere in un momento di grande fiducia, andando ad esprimere un tennis di pressione da fondo campo che gli ha permesso di ottenere la vittoria. Questo successo lo pone a fine stagione con più di dieci tornei vinti e tra i ragazzini 2009 più promettenti dell’intero panorama regionale.

Martina Ronconi coglie invece la finale dopo le vittorie su Viola Zapparoli per 41/41 del Tennis Cavezzo e Giulia D’Altri del Circolo Gambettola di Forlì per 40/41. Nell’atto conclusivo è stata però sconfitta dalla giocatrice di Viserba Chiara Giorgetti per 41/42.

Martina termina una stagione travagliata per via di alcuni infortuni che l’hanno bloccata per diversi mesi, ma pronta a ripartire nella nuova per raggiungere il tanto ambito obiettivo della seconda categoria.

Da ricordare anche la grande soddisfazione dell’intero Cus Salvi per la convocazione regionale di Sara Gavagna al raduno presso lo Sport Education di Bologna. La giovanissima Sara, under 10 al primo anno della categoria, è risultata l’unica ferrarese ad essere stata selezionata per questa importante occasione.

Risultati che rispecchiano il buon lavoro svolto in questa prima parte degli allenamenti invernali, dove il Tecnico responsabile Ferdinando De Luca, coadiuvato dal preparatore atletico Davide Ghidoni, ha ampliato lo staff con l’inserimento di Mirco Ossani, mental coach collegato alla Federtennis.