I Gentiluomini sfilano su due ruote: prima edizione ferrarese per The Distinguished Gentlemen's Ride
Nella foto una delle parate di "The Distinguished Gentleman's Ride"

Parata benefica per raccogliere fondi per la prevenzione de cancro alla prostata

Sono già quasi 130 gli iscritti e più di 1.800 gli euro raccolti per il primo motoraduno benefico a Ferrara della manifestazione “The Distinguished Gentleman’s Ride”.

Si tratta di un evento di beneficenza internazionale annuale nato a Sydney ed esportato in tutto il mondo, con l’obiettivo di sensibilizzare e raccogliere fondi per la prevenzione e la cura del cancro alla prostata e promuovere la salute mentale maschile.

I gentiluomini su due ruote sfrecceranno per la città estense domenica 19 maggio, con ritrovo alle 9:30 presso largo Castello e partenza prevista per le ore 11. Dopo un rinfresco in compagnia all’agriturismo “Lama di Valle Rosa”, i partecipanti rientreranno in centro storico alle 13, completando un circuito di 38 chilometri, effettuato da uomini e donne rigorosamente in giacca e cravatta.

Organizzatore della tappa ferrarese – che con i suoi oltre 100 partecipanti è entrata ufficialmente tra le città italiane con maggiore partecipazione – è Mattia Borghi, titolare di Italian Classic Tire e project manager di REMOTO.

Grazie alla collaborazione del Comune di Ferrara e ai numerosi volontari, la città si riempirà di uomini vestiti con abiti eleganti che faranno sentire il rombo delle loro moto classiche e d’epoca, uniti da una buona causa: accendere i riflettori sulla salute mentale maschile e sulla prevenzione.