Al via la maratona di cucito per VivaVittoria
Nela foto alcuni quadrati realizzati per la maratona di cucito per VivaVittoria

Sabato 18 maggio dalle 10 presso la sede della Chiesa nuova in via Arginone 157

La “Maratona di cucito VivaVittoria” si svolgerà il 18 maggio, dalle 10.00 alle 18.00 presso la sede della Chiesa nuova in via Arginone 157. “Non importa essere esperti di cucito – dice la consigliera di parità della Provincia – basta saper tenere in mano un ago; ci si può fermare anche solo un’ora, di mattina o di pomeriggio e l’importante è dare un contributo”.

VivaVittoria è un progetto internazionale che, ideato a Brescia nel 2015, coinvolge in prima persona migliaia di donne che hanno l’occasione e la possibilità di collaborare concretamente per aiutare le donne vittime di violenza. L’adesione al progetto di Ferrara è stata fortemente voluta dalla consigliera di parità della Provincia, Annalisa Felletti, dal CUG di Unife e dall’Arcidiocesi, con il sostegno di Lyondell Basell. Del comitato promotore fanno parte l’UDI Ferrara e l’associazione Cohousing Solidaria.
L’impegno richiesto per aderire a VivavIttoria è semplice, basta realizzare a ferri o uncinetto un quadrato di 50x50cm aggiungendo la propria firma, consegnarlo nella sede di VivaVittoria, la Chiesa nuova di via Arginone 157 oppure in uno dei tantissimi punti di raccolta. Da gennaio ad oggi sono stati raccolti migliaia di quadrati di ogni colore che saranno uniti, durante la Maratona, in copertine di quattro quadrati l’una.

La Maratona di cucito sarà un momento collettivo importante, dove verranno confezionate centinaia di copertine che, aggiunte ad altre, saranno esposte il 23 e 24 novembre 2024 – in occasione della “ giornata mondiale per l’eliminazione della violenza contro le donne” – davanti al Castello Estense a Ferrara, un’enorme opera relazionale condivisa che ricoprirà completamente la piazza; tutti sono invitati ad ammirare il colpo d’occhio dell’immensa distesa multicolore ed a portarsi a casa una o più coperte offrendo un contributo che sarà destinato al Centro Donna di Ferrara per progetti di autonomia delle donne vittima di violenza.

La giornata della Maratona prevede alle 10.00, in contemporanea con la cucitura collettiva dei quadrati, alcuni interventi dei promotori e dei Comuni che hanno contribuito attivamente all’iniziativa che ha coinvolto decine di scuole, biblioteche, centri sociali e gruppi spontanei in tutto il territorio e ricevuto donazioni di gomitoli di lana o cotone da aziende e negozi.
Lo dimostrano i 5.000 quadrati di lana accumulati finora nel Laboratorio, che sarà visitabile dagli intervenuti alla Maratona. Ma la raccolta non è finita, aspettiamo altri quadrati!

Il progetto VivaVittoria Ferrara è gestito completamente da volontari e si può seguire sui social. Per informazioni contattare il 320.8622289 o scrivere a: vivavittoria.ferrara@gmail.com .