Proseguono il lavori di riqualificazione del Parco Monti Perticari
Una foto dei lavori al Parco Monti Perticari

Entro agosto l’installazione delle recinzioni

Proseguono a pieno ritmo i lavori al parco Monti Perticari, la quarta area verde a rientrare nel progetto Parchi Sicuri.

Dal lato di via Rosa Angelini è stato terminato il muro di fondazione della recinzione e, a breve, verrà gettato il marciapiede. Sono stati poi sistemati i cordoli stradali ed è stato iniziato lo scavo di sbancamento per la posa di stabilizzato e della rete elettrosaldata per il corsello pedonale interno al parco.

Dal lato di via Monti Perticari sono invece iniziati gli scavi propedeutici per la realizzazione del muro di fondazione, utile per la successiva installazione della recinzione.
I lavori andranno avanti a zone, in modo tale da non chiudere mai interamente il parco. Entro un mese – salvo imprevisti o meteo avverso – verrà ultimata l’installazione del muretto, mentre per la conclusione del corsello saranno necessari altri due mesi e mezzo. Al termine delle operazioni verranno installate le recinzioni.

L’importo complessivo della riqualificazione ammonta a 450mila euro, secondo il Programma Triennale dei lavori pubblici 2023-2025.

I lavori, nello specifico, comprendono l’installazione di recinzioni in ferro zincato e verniciato su muretto in calcestruzzo, accessi pedonali e carrabili per manutenzione, accessi inclusivi senza barriere architettoniche posti agli estremi del parco e uniti da un vialetto in calcestruzzo dilavato antiscivolo, collegamento diretto alla zona palestra fitness all’aperto, fontanella e arredi urbani, area giochi per bambini, illuminazione pubblica interna presente e potenziata, il rifacimento dei marciapiedi esistenti sulle vie di affaccio, la realizzazione di percorsi pedonali accessibili che collegheranno gli assi stradali partendo dai cancelli pedonali, interventi sul verde urbano ed illuminazione pubblica, sempre orientate alla manutenzione, al ripristino o aumento del decoro delle aree pubbliche comunali. Sono comprese anche opere volte al contenimento, dissuasione o impedimento di atti vandalici o che pregiudichino il decoro delle aree.