Giornata Internazionale per i Diritti della Donna
Nella foto l'assessore alle Pari opportunità Dorota Kusiak e la presidente della commissione consiliare Pari opportunità Paola Peruffo

Kusiak: occasione di riflessione sulle straordinarie conquiste femminili e sulle sfide ancora presenti

Ricco calendario delle iniziative in programma per la ricorrenza dell’ 8 marzo “Giornata Internazionale per i Diritti della Donna” quello che è stato presentato martedì 5 marzo 2024 nella sala degli Arazzi della residenza municipale. Il programma include appuntamenti realizzati su tutto il territorio provinciale con attività molto diversificate, che vanno dalla proiezione di film a mostre d’arte, includendo eventi organizzati da enti e associazioni diversi sia pubblici sia privati.

All’incontro con i giornalisti, per illustrare le iniziative in programma, sono intervenute l’assessore alle Pari Opportunità Dorota Kusiak e la presidente della Commissione consiliare Pari opportunità Paola Peruffo.

“In occasione della Giornata Internazionale della Donna – ha sottolineato l’assessore Kusiak – riflettiamo sulle straordinarie conquiste femminili e sulle sfide ancora presenti nella nostra società. È un momento di profonda riflessione e solidarietà, nel quale ci uniamo nell’impegno di promuovere una comunità inclusiva e contrastare le disparità di genere.

Il Comune di Ferrara si impegna attivamente, in collaborazione con diverse realtà del territorio, a sensibilizzare la comunità sulle pari opportunità. Il calendario delle principali iniziative promosse è la testimonianza dell’impegno sia da parte delle istituzioni che dalla società civile, coinvolgendo sia gli enti pubblici che privati, associazioni di volontariato e altri soggetti, sul tema dei diritti delle persone.
Questo dimostra la sinergia tra soggetti interessati, che si fanno garanti della parità di genere e della costruzione di una società più equa e inclusiva.

Esposizioni, dibattiti coinvolgenti e workshop formativi sono il tributo alla forza, la diversità e il contributo delle donne nella nostra comunità, offrendo spazi di riflessione, confronto e celebrazione.
Vi invito a prendere parte attiva a queste iniziative, con l’auspicio che possano favorire un cambiamento sociale profondo e duraturo, ispirato ai valori di equità, solidarietà e rispetto reciproco. Rivolgo un augurio speciale a tutte le donne e ringrazio i promotori di queste iniziative”.

“Ci sono tavoli – ha ricordato Paola Peruffo – in cui si raccolgono le proposte delle varie associazioni per mettere insieme un calendario comprensivo del contributo di tutto il territorio provinciale. Il lungo elenco degli appuntamenti dimostra quanto siano variegate la proposte e quanto sia stato grande l’impegno di tutti affinché ci potessero essere stimoli legati agli interessi più diversi”