Al liceo Ariosto arriva la Merenda Salutare
Nella foto la Merenda Salutare al liceo Ariosto

CooperAriosto e Patfrut, insieme per promuovere la buona e sana alimentazione

Nel maggio dello scorso anno è nata “CooperAriosto” al Liceo Ariosto di Ferrara. Un interessante e proficuo percorso di educazione cooperativa, svolto con il supporto di Confcooperative Ferrara, ha portato alla costituzione dell’Associazione Cooperativa Scolastica. I soci della cooperativa sono stati le studentesse e gli studenti delle classi 3Q e 3R (attuali 4Q e 4R).

Questa mattina, in orario merenda, i soci della cooperativa scolastica hanno organizzato una vendita di frutta all’interno della scuola per una merenda salutare a base di mele e pere a km zero (100 kg di frutta, 50 kg di mele e 50 kg di pere), donate dalla cooperativa agricola Patfrut, che ha sede a Monestirolo (FE) associata a Confcooperative Ferrara. La promozione di stili di vita sani, un’alimentazione rispettosa della salute e dell’ambiente dei consumatori lo scopo di questo evento progettato e organizzato dai ragazzi.

Lo scopo mutualistico dell’Associazione Cooperativa Scolastica è infatti il migliorare il benessere fisico e psichico di studenti ed insegnanti del Liceo Ariosto di Ferrara e rispondere a bisogni di servizio dei soci.

Irene Modonesi – Presidente CooperAriosto: “La merenda di oggi è stata frutto di un percorso partito lo scorso anno che ha coinvolto due classi del Liceo Ariosto e che ci ha permesso di costituire la cooperativa scolastica CooperAriosto. Oggi abbiamo messo in pratica alcuni valori e principi del mondo cooperativo, collaborando insieme e mettendo a disposizione degli studenti del Liceo, mele e pere a km zero. Ci siamo divertiti molto e pensiamo che queste iniziative siano utili per valorizzare la nostra scuola. Speriamo di rifare l’iniziativa molto presto. Ringraziamo la nostra Dirigente scolastica, Confcooperative Ferrara e Patfrut per l’opportunità”.

Eleonora Gastaldi – Gruppo giovani cooperatori di Confcooperative Ferrara: “Confcooperative investe nel futuro di questo territorio, e partiamo proprio dai giovani per promuovere le attitudini dei ragazzi. Anche io ho frequentato il Liceo Ariosto e poter cooperare per portare avanti queste attività mi rende molto felice. Ringraziamo Patfrut che ha voluto collaborare con noi, e proseguiremo con altre iniziative.”