Un fitto calendario di open day e appuntamenti su prenotazione
Open day per le scuole dell'infanzia a Ferrara

Un open day a scuola è organizzato e strutturato per consentire una prima conoscenza con l’ambiente che frequenterà il proprio bambino

I servizi educativi comunali 0-6 anni (nidi comunali e privati in convenzione, scuole d’infanzia e spazi bambino) si presentano alle famiglie della città con un fitto calendario di open day e appuntamenti su prenotazione, in previsione dell’apertura delle iscrizioni per l’anno educativo 2024-2025 nei mesi di gennaio e febbraio.

Un open day a scuola è organizzato e strutturato per consentire una prima conoscenza con l’ambiente che frequenterà il proprio bambino. L’open day è inoltre un appuntamento speciale durante il quale è possibile visitare gli ambienti interni e gli spazi esterni dei servizi educativi, per poter fare la scelta più opportuna e adeguata alle proprie esigenze e aspettative.

Durante questi eventi, la famiglia è chiamata a essere protagonista e ad assumere la consapevolezza che farà parte di un preciso progetto educativo, basato sulla collaborazione e fiducia reciproca. Durante le visite, accompagnati dal personale scolastico, i genitori potranno comprendere meglio l’esperienza quotidiana che i bambini vivono all’interno dei servizi educativi. È il momento nel quale si ricevono dati sulla vita della scuola, sui progetti già attuati e su quelli in corso, inseriti nel progetto educativo e didattico, sugli orari, sull’organizzazione della scuola, sulle attività e su tutto quanto è necessario sapere prima di fare una scelta così importante.

Alcuni servizi educativi, come da indicazioni che si trovano nel calendario degli incontri (scaricabile in fondo alla pagina) riceveranno le famiglie previo appuntamento individuale, da prenotare telefonicamente.

I posti disponibili per ogni struttura saranno pubblicati nel bando di iscrizione.

“In occasione dell’imminente apertura del bando per le iscrizioni ai servizi per l’infanzia comunali per l’anno educativo 2024-2025 – afferma Dorota Kusiak assessore comunale alla Pubblica Istruzione e Formazione, Pari Opportunità, Politiche Familiari – si pone l’attenzione sul ruolo fondamentale che questi svolgono nel plasmare il futuro dei nostri giovani cittadini e nel contribuire a una più efficace gestione dei tempi di vita famigliare. In questa fase cruciale, offriamo alle famiglie l’opportunità di esplorare le nostre strutture e di interagire con il nostro personale dedicato. La collaborazione sinergica tra il settore pubblico e privato riveste un ruolo chiave nello sviluppo del sistema integrato 0-6 cittadino, con l’obiettivo di migliorare l’accesso e di offrire opportunità educative diversificate. Questo impegno si traduce concretamente nel nostro lavoro di ampliamento della disponibilità di posti offerti nei servizi per l’infanzia ed azioni di sostegno alle famiglie. L’offerta di servizi educativi non è solo un servizio, ma una collaborazione dinamica tra enti pubblici e privati. Questo impegno comune è evidenziato nel nostro impegno a fornire opportunità educative diversificate e accessibili, che riflettono la nostra visione di un futuro in cui ogni bambino possa accedere a un’educazione di qualità”.