La nuova struttura ospiterà un totale di 40 bambini
Al via i lavori per il nido i Girasoli

I lavori si concluderanno nel gennaio 2025

Sono ufficialmente partiti ieri, alla presenza degli assessori comunali Dorota Kusiak (Istruzione e Famiglie) e Andrea Maggi (Lavori Pubblici, Pnrr) accompagnati dai tecnici e dirigenti dei servizi i lavori per la realizzazione dell’ampliamento del nido I Girasoli, a Ferrara in via Ippogrifo (zona Rivana).

Il cantiere, allestito nelle settimane scorse, si inserisce nell’ambito delle attività previste dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza-PNRR. Il finanziamento fa parte della Misura M4C1I0101, che riguarda il ‘Piano per asili nido e scuole dell’infanzia e servizi di educazione e cura per la prima infanzia’. In particolare il piano prevede in questo avvio 2024 la partenza dei cantieri per la realizzazione di quattro mense, tre asili, il polo per l’infanzia di Coronella, il Centro per le Famiglie Pietro Lana e la ristrutturazione della scuola Dante Alighieri per un totale di oltre 21 milioni di euro.

La nuova struttura ospiterà un totale di 40 bambini suddivisi in due sezioni costituite da 17 piccolissimi (0-1 anno) e 23 medi/grandi (2-3 anni), che si aggiungono ai 47 della struttura esistente, (47 bambini in tre sezioni) per un totale di 87 posti bambino divisi in 5 sezioni di cui 2 lattanti.

L’assessore comunale alla Pubblica Istruzione Dorota Kusiak sottolinea “l’importanza di potenziare i servizi per la prima infanzia, rispondendo alla crescente domanda nella nostra area, con particolare attenzione alla fascia di età dei piccolissimi. Inoltre, il progetto prevede l’ampliamento dell’area verde, con la realizzazione di un nuovo padiglione collegato all’esistente tramite una passerella coperta. Questo edificio ospiterà due sezioni con relative aree riposo, spazi comuni e una zona servizi completa di cucina e spogliatoi. La creazione di nuove zone pavimentate esterne favorirà l’interazione tra spazi interni ed esterni, arricchendo le opportunità pedagogiche per il gioco all’aperto”.

“E’ con soddisfazione che oggi apriamo un altro cantiere finanziato con i fondi PNRR – aggiunge l’assessore comunale ai lavori pubblici e Pnrr Andrea Maggi – si tratta di 1 milione e 700mila euro di lavori affidati al Consorzio INNOVA e verranno eseguiti dall’impresa consorziata Cantieri SPA di Ferrara. Una bella notizia per la città e per tante famiglie che avranno così un miglioramento e un potenziamento dei servizi. I finanziamenti PNRR che abbiamo ottenuto superano oggi complessivamente i 100 milioni euro. Una cifra mai vista prima e che, se da una parte dimostra la qualità delle nostre proposte e l’accuratezza nella redazione dei progetti, dall’altra conferma come il gioco di squadra – e le tante professionalità trasversali che partecipano alla cabina di regia del PNRR – portino ottimi risultati. La conclusione dei lavori è prevista per il mese di gennaio 2025”.