Il comune regala il gioco dell'oca agli studenti delle prime classi elementari
Nella foto un momento della consegna del gioco

Si tratta del gioco dell’oca di Bondeno: “al zir dal Capirìsim”

Ogni studente delle classi prime elementari di Bondeno e Scortichino ha ricevuto in omaggio dall’Amministrazione “Al Zir dal Capirìsim – il Gioco dell’Oca di Bondeno”. Si tratta di un tabellone che riprende il classico gioco dell’oca in cui ogni casella del percorso è tematizzata con una peculiarità del territorio: dalla gastronomia ai luoghi iconici, sino alle tradizioni e ai personaggi illustri.

«Tutto questo sta all’interno del Zir dal Capirìsim, ma non solo – commentano il sindaco, Simone Saletti, e l’assessore alla Scuola, Francesca Aria Poltronieri, entrambi recatisi in visita a scuola per consegnare il gioco agli alunni –, visto che il percorso del gioco dell’oca attraversa tutte le frazioni del territorio e ha come termine del viaggio immaginario il Capoluogo: Bondeno. In più, oltre a essere un’occasione per divertirsi a casa assieme alle famiglie durante le festività, il gioco è anche un’occasione per imparare un po’ di dialetto, a partire dal termine “Capirìsim” che indica il tratto caratteriale del “so tutto io” tipico dei bondenesi».

Il Gioco dell’Oca di Bondeno era stato realizzato dall’Amministrazione nel 2022: ogni studente di tutte le classi delle scuole elementari l’aveva ricevuto lo scorso Natale. Quest’anno, visto l’ingresso di quattro nuove classi prime -tre a Bondeno e una a Scortichino-, “Al Zir dal Capirìsim” è stato consegnato ai circa cento nuovi studenti.