(Shutterstock.com)

Incidenza in risalita ma ricoveri stabili, il direttore sanitario Ciotti: “Non sappiamo se si tratti di una nuova ondata, nell’ultima settimana casi in aumento del 30%”

Da due settimane assistiamo alla ripresa della curva dei contagi verso l’alto” ha affermato il direttore sanitario Ausl Ferrara Emanuele Ciotti, nell’ultima puntata del format web settimanale a cura di Ausl Fe, Salute Focus Ferrara. “Non sappiamo se si tratti di una nuova ondata ma nell’ultima settimana abbiamo avuto un aumento dei casi del 30% e l’incidenza è salita 518 casi per 100mila abitanti (una settimana fa era 397)”. 

Un dato positivo – ha proseguito il direttore sanitairo Ausl – arriva dagli ospedali perché i ricoverati nei reparti Covid sono diminuiti, passando dai 111 di una settimana ai 105 odierni, con 2 persone in terapia intensiva tra l’altro non per sintomatologia da Covid.” 

Dobbiamo continuare a prestare massima attenzione perché le misure si stanno via via allentando. Dal 1° aprile per tutti i contatti stretti, non ci sarà più la quarantena ma solo l’auto-sorveglianza con dispositivi Ffp2”, ha concluso Ciotti.