Vaccinazione
(Shutterstock)

La somministrazione sarà ad accesso diretto, senza bisogno della prenotazione. La prima sarà nel fine settimana al Settembre Centese

Nuova spinta alla campagna vaccinale anti-Covid nei luoghi di aggregazione sul territorio ferrarese. Anche nei prossimi giorni le vaccinazioni “on the road” toccheranno le feste di paese per portare le vaccinazioni più vicine ai cittadini che potranno così approfittare della somministrazione ad accesso diretto, senza prenotazione, direttamente vicino a casa. 

Il primo giorno di vaccinazioni alle Fiere di paese, programmato dall’Azienda USL di Ferrara in collaborazione con il Comune di Cento, sarà al Settembre Centese. In occasione della fiera, infatti, l’hub vaccinale al centro Pandurera – normalmente operativo il lunedì, mercoledì e venerdì dalle 14 alle 20 sia per le vaccinazioni programmate che ad accesso diretto – sarà aperto anche di sera (8 e 10 settembre dalle ore 20 alle 22) con apertura straordinaria nel weekend (sabato 11 e domenica 12 settembre dalle 18 alle 22). 

All’interno della Fiera di Cento, inoltre, verrà allestito un punto di informazione/counselling dove personale sanitario qualificato sarà a disposizione dei cittadini per rispondere alle domande e ai dubbi dei cittadini.

Doppio appuntamento poi a Poggio Renatico, in occasione del Settembre Poggese e della Fiera di San Michele, nel fine settimana del 18 e 19 settembre e nella giornata del 29 settembre. L’ambulatorio vaccinale sarà operativo dalle 18 alle 22 in una sede in corso di definizione in accordo con il Comune di Poggio Renatico. 

Sarà possibile fare la vaccinazione contro il Covid-19 anche alla Fiera di Argenta, in programma dal 10 al 13 settembre, quando il centro vaccinale già presente al centro sociale Torre del Primaro resterà aperto dalle 18 alle 22, di concerto con il Comune di Argenta. 

A rispondere all’appello anche il Comune di Portomaggiore che attiverà un punto vaccinale in occasione dell’Antica Fiera di Portomaggiore. Le sedute vaccinali sono programmate sabato 18 e domenica 19 settembre dalle 18 alle 24 presso la Casa della Salute; inoltre sarà allestito un gazebo in piazza presieduto da volontari che daranno informazioni in generale sui vaccini e nello specifico dell’apertura straordinaria.

Ultima tappa, per ora, a Copparo dal 23 al 26 settembre, ma la programmazione è in continua evoluzione per incentivare la vaccinazione di prossimità.

Le precedenti esperienze “on the road” – 305 somministrazioni a Happy Pfizer a Lido di Spina; 48 alla Festa patronale di Sant’Agostino a Terre del Reno; 18 alla Fiera di Settembre di Migliarino a Fiscaglia e 24 alla festa a Goro – dimostrano che le persone desiderano vaccinarsi. Molto utili, in questo senso, possono essere i punti informativi affinché i cittadini del territorio possano trovare informazioni da personale esperto sulle vaccinazioni anti-Covid.