(Foto Shutterstock.com)

L’azienda sanitaria ferrarese fa un appello a studenti e personale del mondo della scuola affinché tutti coloro che ne sono coinvolti siano protetti per l’avvio delle lezioni

Non rallenta neppure a ridosso di Ferragosto l’attività di vaccinazione contro il Covid-19 negli hub del Ferrarese. Sono anzi a disposizione oltre cinquemila dosi di vaccino Pfizer (prenotabili coi consueti canali) che saranno erogate a partire dall’8 agosto.

A questo punto della campagna, in cui fortunatamente non vi sono più i problemi di approvvigionamento che hanno contraddistinto gli scorsi mesi, l’azienda sanitaria locale invita caldamente a vaccinarsi tutti i cittadini, ma in particolare i ragazzi in età scolare, gli insegnanti, il personale del mondo della scuola ed università, poiché di qui a poco più di un mese riprenderanno le attività didattiche ed è necessario proteggere il più possibile tutti coloro che ne sono coinvolti.

La provincia di Ferrara è già da varie settimane una di quelle in cui si registrano le percentuali di copertura più significative, ma serve un ulteriore sforzo – rimarca la direttrice generale dell’Ausl di Ferrara Monica Calamai – sia per far fronte alla ripresa dei contagi conseguente al diffondersi della variante Delta, sia soprattutto in vista della riapertura delle scuole e università. Anche più in generale, con l’arrivo della stagione invernale, in cui la maggior parte dei momenti di vita e di lavoro si svolge in ambienti chiusi rendendo più facile il contagio, è necessario che ognuno faccia la sua parte per limitare il più possibile contagi, casi gravi e decessi. E fare la propria parte significa seguire le buone pratiche relative ad uso di mascherina, igiene mani e distanziamento, ma soprattutto vaccinarsi”.

Si ricorda che vi sono ampie possibilità di orario per eseguire la vaccinazione, in modo da andare incontro il più possibile alle esigenze di tutti; l’hub vaccinale di Ferrara ad esempio mantiene aperte le sessioni serali anche in questo periodo.

Dove prenotare