Vaccino Covid
Vaccino Covid (foto di repertorio Shutterstock.com)

Da lunedì 15 marzo partono le prenotazioni per il vaccino anti Covid-19

La campagna di vaccinazione contro il Covid-19 fa un passo avanti: da lunedì 15 marzo, due importanti categorie di cittadini possono accedere alle vaccinazioni. Sono le persone di età compresa tra i 75 e i 79 anni e coloro che rientrano nella categoria degli ‘estremamente vulnerabili’, definita a livello nazionale in relazione a determinati problemi di salute, dalle malattie respiratorie e cardiocircolatorie a quelle autoimmuni, passando per patologie oncologiche e trapianti.

Gli appartenenti a questa categoria sono stati individuati dal Comitato Scientifico Nazionale (Cts) dopo il confronto con società scientifiche di riferimento. Ne fanno parte persone con fragilità di salute dovute a specifiche patologie valutate come particolarmente critiche, perché correlate al tasso di letalità associata a Covid-19 per danno d’organo preesistente o compromessa capacità di risposta immunitaria all’infezione da SARS-CoV-2. 

Questi, indipendentemente dall’età, non devono prenotare perché è l’Azienda Sanitaria di Ferrara che prende contatto con loro man mano che arrivano i vaccini.

Come prenotare

Le persone di età compresa tra i 75 e i 79 anni possono prenotare con i seguenti canali: 

  • recandosi agli sportelli dei Centri Unici di Prenotazione (Cup)
  • nelle farmacie che effettuano prenotazioni Cup
  • online col Fascicolo Sanitario Elettronico (Fse), l’App ER Salute, il CupWeb  www.cupweb.it 
  • con prenotazione telefonica al NUMERO VERDE  800 532 000 Da Lunedì a Venerdì ore 8-17; Sabato ore 8-13

Alla prenotazione sono comunicati: data, luogo dove recarsi e tutte le ulteriori informazioni necessarie. 

Modulo consenso informato e scheda anamnestica per la vaccinazione

Alla vaccinazione è necessario presentarsi con il consenso informato e la scheda anamnestica compilati, i moduli da compilare sono consegnati all’atto della prenotazione. 

I moduli sono sempre presenti nelle sedi di vaccinazione con la possibilità di compilarli al momento.

A coloro che non possono essere sottoposti a vaccinazione con AstraZeneca sarà proposto il vaccino più idoneo e sarà somministrato direttamente in sede oppure in altra data disponibile

Persone con patologie critiche – ‘estremamente vulnerabili’ 

Questi cittadini non devono prenotare e -indipendentemente dall’età – sono invece presi direttamente in carico dall’Azienda Sanitaria di Ferrara che prende contatto con i pazienti man mano che arrivano i vaccini.

Allegati:

“Estremamente vulnerabili”, chi rientra in questa categoria di persone