vaccino covid-19
Foto repertorio Shutterstock.com

Alla campagna volontaria riservata alle Forze di Polizia ha sinora aderito il 79% della forza attiva, pari a circa 1.300 operatori

Il Prefetto Michele Campanaro ha presieduto questa mattina, in videoconferenza, la riunione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica nel corso della quale, facendo il tradizionale focus settimanale sull’andamento dell’emergenza epidemiologica in atto, è stato definito, d’intesa con il vertice dell’Autorità sanitaria locale, il programma prioritario di vaccinazioni riservato alle Forze di Polizia territoriali. 

Erano presenti all’incontro il Presidente della provincia Nicola Minarelli, l’Assessore al Comune di Ferrara Micol Guerrini, il Sindaco di Cento Fabrizio Toselli, il Sindaco di Codigoro Alice Zanardi, il Sindaco di Comacchio Pierluigi Negri, il Direttore Generale dell’Azienda USL di Ferrara Monica Calamai con il Direttore sanitario Emanuele Ciotti, il Commissario straordinario dell’Azienda Ospedaliero Universitaria S. Anna Paola Bardasi con il Direttore sanitario Elda Longhitano,il Questore Cesare Capocasa, il Comandante provinciale dei Carabinieri Gabriele Stifanelli, il Comandante provinciale della Guardia di Finanza Cosimo D’Elia, il Comandante provinciale dei Vigili del Fuoco Antonio Marchese, il Direttore della Casa Circondariale Nicoletta Toscani, il delegato del Comandante dell’Ufficio Circondariale Marittimo Giuseppe Massimiliano Marsico, il Direttore dell’Ufficio Scolastico provinciale Veronica Tomaselli, il Direttore dell’Agenzia per la Mobilità – AMI Michele Balboni e il responsabile della gestione TPER per la provincia di Ferrara Mauro Robustini.

“La campagna vaccinale anti-Covid su base volontaria riservata alle Forze di Polizia, alla quale ha sinora aderito il 79% della forza attiva pari a 1.300 operatori circa, sarà avviata già a partire da lunedì 1° marzo e le dosi saranno somministrate in  punti vaccinali dedicati, individuati d’intesa con l’Azienda Sanitaria Locale negli Hub attrezzati della Fiera di Ferrara e della Pandurera di Cento, con un piano di vaccinazione programmato di cento dosi giornaliere, sette giorni su sette, sulla base del calendario che abbiamo definito oggi in Comitato”, ha affermato il Prefetto Michele Campanaro, precisando che il percorso prioritario di vaccinazione comprende personale della Prefettura, della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, della Polizia Penitenziaria, della Capitaneria di Porto e dei Vigili del Fuoco. “Ringrazio il Direttore Generale dell’Azienda Sanitaria Locale per l’enorme sforzo organizzativo profuso e per la pronta disponibilità a dare concreto e rapido seguito alle direttive impartite in proposito dal Ministero dell’Interno per l’attuazione del piano vaccinale riservato agli operatori del comparto Sicurezza, in prima linea, fin dall’inizio della pandemia, nell’attività di contrasto al diffondersi del contagio” ha proseguito il Rappresentante del Governo.