vaccino covid-19
Foto repertorio Shutterstock.com

Molte le richieste di persone con difficoltà motorie o che non possono essere trasportati nelle sedi di vaccinazione

L’Azienda USL ha già ricevuto in questi giorni moltissime richieste da parte di cittadini over 85 per poter avere la vaccinazione anti-covid19 al domicilio perché impossibilitati a spostarsi.

L’Azienda comunica che tutte le segnalazioni sono state prese in carico e verranno vagliate attentamente per valutare la condizione di ogni richiedente per dare la risposta più idonea alle diverse esigenze, ad esempio in presenza di anziano allettato o con gravi difficoltà allo spostamento saranno organizzate sessioni di vaccinazioni a domicilio, mentre per le persone con difficoltà motorie minori, sole o con altre problematiche che impediscono loro il raggiungimento in autonomia delle sedi di vaccinazione, l’Azienda USL organizzerà trasporti sociali per portarli nei punti di vaccinali.  

Per questi motivi, la risposta non sarà immediata, ma viene assicurata la presa in carico di ogni richiesta, ricordando, inoltre, che le motivazioni dei ritardi potrebbero essere dettate anche dalla disponibilità dei vaccini.