(Shutterstock)

Dal 16 febbraio inizio delle vaccinazioni in modo capillare sul territorio provinciale

Sulla base dell’organizzazione messa a punto nel programma di attuazione del piano vaccinale contro il coronavirus della Regione Emilia-Romagna, anche per la popolazione ferrarese da martedì 16 febbraio l’Azienda USL di Ferrara inizierà le somministrazioni in modo capillare sul territorio provinciale.

Il Piano vaccinale fissato, sia a livello nazionale che regionale, prevede diverse fasi di attuazione con interessamento graduale della popolazione, in riferimento a priorità per età, patologia e attività essenziale per la collettività. 

In questa prima fase, dopo gli operatori sanitari/sociosanitari, degenti e operatori CRA, dal 15 febbraio sarà possibile prenotare la vaccinazioni per i cittadini che sono nati dal 1936 o anni precedenti, quindi le persone che hanno dagli 85 anni in su. 

Dal 1° marzo le prenotazioni saranno aperte per le persone nate dal 1937 al 1941 compresi.

Come prenotare la vaccinazione

La prenotazione della vaccinazione può essere effettuata in diversi modi, sulla base delle abitudini di ogni cittadino.

  • agli Sportelli CUP dell’Azienda USL che dal 15 febbraio saranno nuovamente operativi esclusivamente per effettuare la prenotazione della vaccinazione contro il Covid-19. 
  • nelle Farmacie della provincia abilitate al servizio CUP 
  • Telefonando al Numero Verde 800 532000  
  • Online attraverso il Fascicolo Sanitario elettronico; L’app ER Salute e il CupWeb (ww.cupweb.it )

Si ricorda ai cittadini che non serve la prescrizione medica: bastano i dati anagrafici (nome e cognome, data e comune di  nascita o, in alternativa, il codice fiscale).

Per la vaccinazione sarà necessario il modulo del consenso informato con relativa scheda anamnestica che dovranno essere compilati e consegnati al momento della vaccinazione. 

Per chi prenota la vaccinazione ai CUP dell’azienda USL, nelle Farmacie e Online, il consenso informato e la scheda anamnestica saranno allegati al promemoria dell’appuntamento.

Per chi prenota telefonicamente, potrà ricevere i moduli via mail (se in possesso di indirizzo di posta elettronica) altrimenti possono essere scaricati dal sito dell’Azienda USL di Ferrara www.ausl.fe.it  oppure ritirati presso i CUP o le Farmacie.

I moduli saranno comunque sempre presenti anche nelle sedi di vaccinazione con la possibilità di essere compilati al momento.

Le sedi in cui saranno effettuate le vaccinazioni dal 16 febbraio

  • Ferrara: Casa della salute Cittadella S. Rocco presso il settore 19;
  • Copparo: Casa della Salute – Punto Prelievi
  • Comacchio: Casa della Salute – Punto Prelievi
  • Portomaggiore: Casa della Salute di Portomaggiore – Punto Prelievi
  • Bondeno: Casa della Salute di Bondeno – Punto Prelievi
  • Ospedale del Delta di Lagosanto – Punto Prelievi
  • Ospedale di Cento – Punto Prelievi
  • Ospedale di Argenta – Punto Prelievi

Di seguito le date di apertura delle altre strutture che saranno messe a disposizione sul territorio provinciale

  • Ferrara: Ente Fiera di Ferrara dal 22 febbraio 2021.
  • Cento: la sede di vaccinazione si trasferisce dall’Ospedale al Centro Pandurera dal 1° marzo.
  • Codigoro: la sede di vaccinazione dall’Ospedale del Delta si trasferisce al Palazzetto dello Sport dall’8 marzo. 
  • Argenta: la sede di vaccinazione dall’Ospedale si trasferisce al Centro Sociale dall’8 marzo.

Apertura degli ambulatori vaccinali: sette giorni su sette

Nella prima settimana saranno effettuate circa 300 vaccinazioni al giorno, per poi passare dal 22 febbraio a più di 700. La programmazione e, quindi, il numero delle vaccinazioni sarà  in funzione del numero dei vaccini che saranno disponibili.  

I vaccini che saranno utilizzati sono:

  • Vaccino Moderna, 2 dosi a distanza di 28 giorni
  • Vaccino Pfizer, 2 dosi a distanza di 21 giorni