Coinvolte le scuole d’infanzia Ponte, Le Margherite, Satellite e Gobetti. Screening e isolamento per 164 fra bambini e operatori

A seguito del ‘contact tracing’, l’Ausl di Ferrara ha disposto l’isolamento per i bambini e il personale scolastico che ha avuto contatti stretti con casi confermati di Covid-19 e ha organizzato i necessari interventi di screening.
Questa la sintesi dell’attività di applicazione dei protocolli nel corso della settimana appena trascorsa (9 – 13 novembre 2020) nei seguenti plessi:

  • Scuola d’infanzia Ponte (dal 9 novembre): il tracciamento ha coinvolto 22 bambini e 4 operatori.
  • Scuola d’infanzia Le Margherite (dal 10 novembre): il tracciamento ha coinvolto 24 bambini e 6 operatori.
  • Scuola d’infanzia Satellite (dall’11 novembre): il tracciamento ha coinvolto 21 bambini e 3 operatori.
  • Scuola d’infanzia Gobetti (dall’11 novembre): il tracciamento ha coinvolto 69 bambini e 15 operatori.

Prima della riapertura, in base alle disposizioni contenute nelle “Indicazioni operative per la gestione di casi e focolai di SARS – CoV-2 nelle scuole e nei servizi educativi dell’infanzia” (Rapporto ISS COVID-19, n. 58/2020), sono state disposte sanificazioni straordinarie in tutti i plessi compresi gli spazi comuni dei servizi del personale.

Le sezioni non coinvolte nel tracciamento proseguono regolarmente con le attività didattiche.
Concluso il perido di isolamento ed espletati i controlli disposti dall’Ausl, i bambini potranno rientrare nelle rispettive sedi e sezioni.