La struttura di via Roma non sarà coinvolta in nessuno degli scenari ipotizzati per il protrarsi dell’emergenza sanitaria

L’Ospedale di Comunità di Copparo sarà struttura Covid free nel protrarsi dell’emergenza sanitaria. Questo è quanto è emerso dalla Conferenza Territoriale Sociale e Sanitaria tenutasi ieri, mercoledì 14 ottobre.

Il 25 maggio scorso la struttura copparese ha cessato di ricevere le persone che, superato il coronavirus, necessitassero di ultimare la fase finale della quarantena in un ambiente protetto che non poteva essere il proprio domicilio: la funzione era stata attivata lo scorso 27 marzo.

In questa nuova fase è stato deciso che l’Osco non sarà coinvolto in nessuno dei tre scenari epidemiologici che si potranno verificare, ovvero di trasmissione localizzata, sostenuta e diffusa o con criticità.
«Sono soddisfatto di questa decisione, che garantirà la massima tranquillità a tutto il bacino territoriale che fa riferimento all’Osco di Copparo, che dunque proseguirà nell’erogazione dei servizi – afferma il sindaco Fabrizio Pagnoni –. Ricordo comunque che, quando nei mesi scorsi siamo stati chiamati in causa nell’ambito della gestione della pandemia, abbiamo saputo dare una risposta responsabile».