All’entrata del Pronto Soccorso è presente un Check Point attivo dalle 7 alle 19 per l’identificazione precoce dei pazienti sospetti Covid

Da oggi, mercoledì 17 giugno 2020, è ripristinato l’accesso diretto al Pronto Soccorso dell’Ospedale Mazzolani-Vandini di Argenta. L’accesso diretto al Pronto Soccorso dedicato alle ambulanze dell’emergenza 118, alle ambulanze impegnate nei trasferimenti e agli utenti che arrivano direttamente con mezzo proprio, o a piedi, e che necessitano di prestazioni di Pronto Soccorso.

L’accesso al PS è possibile dal portone automatico, sia per le ambulanze che per gli utenti che giungono con veicoli privati e dalla porta pedonale, adiacente al portone automatico, per gli utenti in grado di camminare autonomamente.

Al fine di continuare una efficace azione di controllo dell’accesso e identificare precocemente i pazienti sospetti, all’entrata del Pronto Soccorso è presente un Check Point attivo dalle 7 alle 19.

L’operatore del Check Point ha il compito di accogliere i pazienti, chiedere loro quali sintomi presentano (es. se febbre o tosse), far indossare la mascherina e far igienizzare le mani e poi accompagnarli all’interno dal personale sanitario del PS.

Rimarrà, comunque, attivo il Check Point  all’ingresso principale dell’Ospedale, con la presenza di operatori dalle 7 alle 19 per tutti gli utenti che accedono ai servizi sanitari interni alla struttura, compresi i pazienti trasportati dalle  ambulanze delle Associazioni di Volontariato per visite specialistiche ambulatoriali.