Copparo: nominata la seconda giunta Pagnoni
Nella foto la neo assessore Francesca Buraschi

Conferme e new entry: Cirelli vicesindaco, resta Grandi, entrano Amà, Buraschi e Felisatti

Il sindaco Fabrizio Pagnoni ha delineato la propria squadra per il secondo mandato alla guida del Comune di Copparo. La giunta è composta dai confermati Bruna Cirelli e Simone Grandi, dai nuovi ingressi Francesca Buraschi, Fabio Felisatti e Alessandro Amà.
Vicesindaco è Bruna Cirelli, con deleghe ad Affari generali, Demografici, Elettorali, Statistici, Turismo, Edilizia pubblica, Trasporti e Ambiente. Mantiene Bilancio e tributi Simone Grandi.

A Francesca Buraschi sono state assegnate Scuola, Formazione e Cultura; a Fabio Felisatti Associazionismo e manifestazioni, Politiche giovanili, Sport e Territorio; Alessandro Amà, nel precedente quinquennio presidente del Consiglio comunale, Attività economiche, Agricoltura e Decentramento e frazioni.
Il primo cittadino ha competenza su Rapporti con l’Unione, Lavori Pubblici, Gestione Servizi, Partecipate, Protezione Civile, Sicurezza, Risorse Umane, Servizi Sociali, Salute, Comunicazione.

«Abbiamo già tenuto la prima riunione operativa – spiega il sindaco –. Il gruppo è eterogeneo e già molto affiatato: chi ha già maturato esperienza istituzionale si integra con chi inizia ora il proprio percorso, in un mix di esperienza e nuovi approcci alla gestione amministrativa. Vi sono rappresentate tutte le componenti politiche e civiche della nostra coalizione, così da rispettare l’espressione di voto dei nostri concittadini e concretizzarle in figure che siano competenti, oltre che responsabili, appassionate e dinamiche. Nei prossimi giorni si terrà la riunione di giunta per passare immediatamente alle prime incombenze».

La giunta sarà presentata in occasione della prima seduta consiliare di insediamento, convocata giovedì 11 luglio alle 9.30.
«Sono certo che questo gruppo di lavoro sarà in grado di rispondere alle aspettative del nostro territorio – conclude Pagnoni -: verso il territorio infatti ci siamo impegnati a consolidare il cambiamento per attuare il quale i copparesi ci hanno dato e poi riconfermato la fiducia. L’obiettivo che condividiamo è quello di mettere tutto il nostro impegno e il nostro spirito di servizio e tutta la nostra dedizione per proseguire nel cammino di crescita di Copparo: una crescita fattiva e di qualità, improntata ad ascolto e confronto, ad attenzione e solidità».