Il sindaco di Ferrara Alan Fabbri è il nuovo delegato di Anci nazionale (Associazione nazionale Comuni italiani) in materia di ‘Politiche istituzionali, riforme e autonomie’. Lo ha comunicato, con una lettera arrivata oggi a palazzo Ducale, il presidente Anci Antonio Decaro. Tra gli obiettivi del nuovo incarico: “Seguire l’evoluzione normativa e le politiche pubbliche di pertinenza della materia delegata”, “sostenere le proposte relativamente alle posizioni che l’Associazione dovrà di volta in volta assumere”. 

Sono certo – scrive Decaro a Fabbri – che il tuo prezioso e fattivo contributo in questo ruolo sarà fondamentale per la vita associativa e per sostenere e tutelare sempre con maggiore determinazione gli interessi dei Comuni e delle città in un’ottica di affermazione dell’interesse generale del Paese e dei cittadini“.
Ringrazio il presidente Decaro e l’Anci per la fiducia che mi hanno accordato – dice Fabbri –. Federalismo e autonomia sono temi che hanno rappresentato e rappresentano il cuore del mio impegno politico e sono pronto a farmi portavoce di queste istanze, per conto dei Comuni, anche a livello nazionale. Siamo in un periodo in cui i Comuni sono chiamati a sfide importanti, Comuni che hanno dimostrato di essere un punto di riferimento da cui credo ogni riforma nazionale debba partire“.