A Ferrara un fine settimana denso di eventi
Nella foto una sfilata della Colonna della Libertà

Spettacoli, musica, mostre e celebrazioni

 

Un nuovo fine settimana torna ad animare Ferrara. Da venerdì 26 a domenica 28 aprile, la città propone appuntamenti per appassionati di arte, cultura e storia, oltre a iniziative all’aria aperta per assaporare il “ritorno” della primavera.

FESTA DELLA LIBERAZIONE

Si svolgerà infatti all’aperto la Colonna della Libertà, rievocazione storica che ripercorre l’ingresso in città avvenuto il 24 aprile 1945 da parte delle truppe britanniche. In occasione del 79° anniversario della Liberazione italiana, sabato 27 aprile, alle ore 16:30, veicoli storici militari risalenti alla seconda guerra mondiale faranno il loro ingresso nel centro storico ferrarese e, successivamente, saranno esposti in Corso Martiri della Libertà e Piazza Trento Trieste. La manifestazione sarà accompagnata dall’esibizione dei cornamusieri. La rievocazione storica riprenderà domenica mattina, alle 9:30, e vedrà la partenza di oltre 110 veicoli storici militari della Seconda Guerra Mondiale e oltre 300 figuranti in uniforme, a cura del Museo della Seconda Guerra Mondiale del fiume Po di Felonica del Museo della Linea Gotica.

IN OCCASIONE DI SAN GIORGIO

A contatto con il verde cittadino, un altro appuntamento del weekend in arrivo: Le Taverne all’ombra del Campanile, un’iniziativa che anima il quartiere San Giorgio e via Alfonso I d’Este in occasione del Patrono di Ferrara del 23 aprile. Oltre all’apertura dal Vinaio per aperitivi e spuntini e stand gastronomici ricchi di eccellenze alimentari e oggettistica, sabato, dalle ore 17, i visitatori potranno assistere all’esibizione dei gruppi OVER musici e sbandieratori e partecipare alla Festa Giovani Italo Brasiliani presso la Basilica di San Giorgio. La giornata di domenica 28 inizierà, invece, con la consueta “caminada par San Zorz”, dalle ore 9, e proseguirà con un concerto d’organo del Maestro Luigi Locatelli nella Basilica di San Giorgio.

ASPETTANDO IL PALIO

Per chi non vede l’ora che arrivi il tanto atteso Palio di Ferrara, domenica 28 aprile, nella storica cornice di Piazza Castello, il Rione San Paolo delizierà curiosi e appassionati con il suo Omaggio al Duca, a partire dalle ore 11:00.

MOSTRE

Chi è alla ricerca di arte e cultura troverà di grande attrazione alcune imperdibili mostre d’arte – Escher e Mirabilia Estensi a Palazzo dei Diamanti – e alcune curiose mostre fotografiche: Nino Migliori. Una ricerca senza fine, a cura di Denis Curti, al Castello Estense; XX Biennale Donna dal titolo “Yours in Solidarity. Altre storie tra arte e parola” a Palazzo Bonacossi e Tra terra e mare.

Altre mostre che è possibile visitare durante il weekend ferrarese sono Ebrei nel Novecento italiano al MEIS; Ferrara teatro della città nelle illustrazioni di Claudio Gualandi sulle pareti della splendida Rotonda Foschini oltre alle fotografie dedicate ad Abbado di Marco Caselli Nirmal; Il Sabotatore di Giorgia Bellotti all’ART GALLERY dell’Hotel Annunziata.

A queste si aggiunge una nuova mostra itinerante: Senza Posa. Italia K2 di Mario Fantin – Racconto di un’impresa a cura del Club Alpino Italiano, allestita presso il Chiostro di San Paolo per celebrare i settant’anni della prima scalata del K2 della spedizione alpinistica italiana diretta da Ardito Desio.

TEATRO

Questo weekend, per tre giorni consecutivi, il grande Claudio Bisio calcherà il palco del Teatro Comunale con La mia vita raccontata male, il racconto di una vita in cui ogni spettatore può immedesimarsi, con la regia di Giorgio Gallione e la prosa di Francesco Piccolo (venerdì e sabato alle 20:30, domenica alle 16:00).

CONCERTI & MUSICA

Anche al Jazz Club ci sarà un appuntamento per serata: venerdì si esibirà in un quartetto stabile il giovane sassofonista e compositore Lorenzo Simoni; sabato la voce di Gretchen Parlato suonerà in perfetta armonia con la chitarra di Lionel Loueke; domenica sarà la volta della nota Tower Jazz Composers Orchestra a cura di Istantanea con la direzione di Alfonso Santimone e Piero Bittolo Bon. Tutti i concerti inizieranno alle ore 21:30.

Non mancherà, sempre domenica, la rassegna Nero su Bianco: alle ore 15:30, presso l’Aula Magna Stefano Tassinari, si terrà la presentazione letteraria “TOM PETTY: da Elvis a Dylan e Johnny Cash, un’altra idea di America. L’innocenza del Rock’n Roll” di Marco Denti e Mauro Zambellini.

RIAPERTURA CHIESA DI SAN PAOLO

Sabato mattina alle 10 si terrà la riapertura con solenne messa della Chiesa di San Paolo dopo gli interventi di restauro e riqualificazione.

MERCATINI

Nel weekend di sabato 27 e domenica 28 aprile, Piazza Castello e Piazza Savonarola accolgono il “Mercatino delle opere dell’ingegno” con vendita di manufatti artigianali in ceramica, metallo, legno e stoffa, quali lavori di decoupage, ceramica in graffito ferrarese, lavori in vetro, ferro battuto, acquerelli, burattini di stoffa, anelli e collane con perline e pietre dure.

ASPETTANDO IL VIDEOMAPPING

Oltre a questo ricco weekend estense, manca sempre meno a un altro appuntamento che in molti aspettano, sempre a tema Palio: il coloratissimo videomapping artistico su Palazzo Ducale, che si svolgerà dal 2 al 5 maggio ogni sera a partire dalle 21 (gratuitamente) e vedrà, nella giornata di sabato 4, la presenza del dj set del ferrarese Lorenzo de Blanck, a partire dalle 22:30. In occasione della nuova installazione multimediale di video arte, il noto dj ferrarese sceglierà la musica per la sua città, in dialogo con lo spettacolo di video arte firmata da Andrea Bernabini e Sara Caliumi, per la prima volta dal balcone della Sala dell’Arengo del Palazzo Municipale che si affaccia sulla piazza.