Fiera del disco e del collezionismo vintage a Ferrara
(Shutterstock.com)

Sabato 9 e domenica 10 dicembre 2023 al Centro Rivana Garden dalle 9 alle 19 a Ferrara

Presentata stamane nella Sala degli Arazzi della Residenza Municipale la seconda edizione della Fiera del Disco e Collezionismo Vintagecon la presenza di Angela Travagli Assessore alle Attività Produttive Fiere e Mercati del Comune di Ferrara; Andrea Ferrari, collezionista; Daniele Malossi, Presidente e Laura Ferrararese del Centro Rivana Garden.

Dopo il grande successo della prima edizione il 29 e 30 aprile scorsi, la kermesse torna quindi al coperto nel Teatro del Centro Rivana Garden con a disposizione il bar e il ristoro per i presenti.

Sabato 9 e domenica 10 dicembre 2023, con apertura dall ore 9 alle 19, presso il Centro Rivana Garden di Ferrara in via G. Pesci, 181 la seconda edizione della Fiera del Disco propone oltre 20 espositori non solo del ferrarese, ma anche di fuori provincia e regione offrrendo al pubblico la possibilità di acquistare o scambiare i propri dischi e le proprie collezioni. Si potranno trovare, acquistare, scambiare, quindi vinili, cd, musicassette e memorabilia musicali.

Entrata Ingresso 3 euro, gratuita fino ai 12 anni.

La manifestazione nasce dalla collaborazione tra “I Tesori Di Altroquando Ebay Shop” di Andrea “Zesta” Ferrari e “La Rivana Garden”.

“Siamo riusciti di nuovo nell’intento di coinvolgere molti espositori – mette in evidenza Andrea Ferrari collezionista di vinili, musicassette, cd e grande appassionato di vintage – e tutto questo grazie al supporto e alla disponibilità di Rivana Garden. Stiamo parlando di realtà che provengono non solo dal ferrarese, ma anche da fuori provincia e regione. Gli espositori offriranno al pubblico la possibilità di acquistare o scambiare i propri dischi e le proprie collezioni. Si potranno trovare vinili, cd, musicassette e memorabilia musicali”.

“Ancora una volta – afferma Daniele Malossi, Presidente di Rivana Garden – sarà bello vedere nel nostro Centro un avvenimento davvero importante, credo non solo per la realtà locale ma per tutta la città. Speriamo possa crescere e diventare sempre più corposa ed importante”.

L’ assessore Angela Travagli nel chiudere la presentazione, oltre a ringraziare tutto lo staff dell’organizzazione, ha voluto rimarcare: “la capacità del Centro Rivana per la disponibilità ad accogliere e ad aprirsi a iniziative nuove; questo perché i dirigenti hanno colto veramente il valore delle relazioni sociali verso il territorio e le persone che lo vivono”.

“E ancora -ribadisce Travagli- voglio sottolineare un aspetto molto più importante che c’è in questa Fiera del Disco, ovvero, la capacità, confermata dal successo dell’edizione di primavera, di creare una situazione di scambio di ricordi e di passioni su un qualcosa, su un oggetto che unisce la storia delle persone; in questo caso è il collezionismo delle memorie musicali che permettere di trovare e rivivere con altre persone la medesima passione; ma è proprio questa condivisione che è molto bella e crea così un clima veramente quasi magico ed è proprio questo il bello della manifestazione”.