La scorsa edizione delle festività natalizie a Bondeno

Un mese di festività natalizie con il programma più degli ultimi anni

Si avvicina il Natale a Bondeno più ricco degli ultimi anni, con i suoi sessanta appuntamenti fra il Capoluogo e le frazioni e i sei grandi eventi distribuiti in altrettante giornate. Dall’8 dicembre al 7 gennaio, per un mese i cittadini e non solo potranno contare su una programmazione «che abbraccia i gusti di tutti e che garantisce momenti di svago e di socializzazione a bambini, adulti, famiglie e anziani – è il commento del sindaco, Simone Saletti –.

Oltre alle numerose manifestazioni e a un albero illuminato in ogni frazione, Piazza Garibaldi sarà impreziosita da una nuova sorpresa luminosa: sulle facciate degli edifici di metà piazza verranno infatti proiettate immagini natalizie, creando uno scenario suggestivo in cui passeggiare divertendosi e facendo acquisti, godendosi appieno la magia delle feste». Proprio l’accensione dell’albero e della sorpresa luminosa saranno il primo dei sei eventi principali, programmato per il pomeriggio di venerdì 8 dicembre e intitolato “Accendiamo il Natale”. Il giorno seguente, sabato 9, secondo grande appuntamento in piazza con “I suoni del Natale”: un pomeriggio di musica e succulente sfiziosità.

Il 16 dicembre sarà la volta del terzo evento imperdibile: l’inaugurazione del nuovo Ponte della Rana “Armando Bononi”, che ovviamente non sarà in piazza ma si svolgerà nell’area dell’acquedotto e prevederà una celebrazione istituzionale unita a un concerto di musica anni ’80, a un laser show e a un buffet allestito dalle attività del Quartiere del Sole. Le grandi manifestazioni torneranno poi in piazza domenica 17 dicembre con “I doni del Natale”, in cui saranno allestiti da parte delle associazioni i Mercatini della Solidarietà e sarà possibile stuzzicare i palati con la gastronomia del volontariato. Quinto appuntamento cardine sabato 23 dicembre, “La Magia di Babbo Natale”, per aspettare in piazza l’arrivo dell’autentico Babbo Natale accompagnato dalla musica e da fontane danzanti di acqua, luce e fuoco.

Per l’ultimo grande evento si giunge infine al nuovo anno, quando il 6 gennaio “La Befana Vien… a Bondeno”: ritornerà la calata dal Municipio e, a seguire, la distribuzione di calze e dolcetti ai bambini e infine il rogo “A brusen la Vecia”. «Non c’è Natale senza i più piccoli, e per questo abbiamo programmato per bambini e ragazzi una lunga lista di appuntamenti dedicati – sottolinea l’assessore alle Politiche giovanili, Francesca Aria Poltronieri –: dai laboratori per scrivere la letterina a Babbo Natale alle serate di cinema e di festa per i giovani, fino alla preparazione dei biscotti, ai giochi interattivi e molto altro ancora.

Inoltre, il programma di queste festività è così ricco da impegnare tutti i contenitori culturali presenti a Bondeno». Dai giovani agli adulti, acquistare i regali in centro sarà più suggestivo con l’Arte in Vetrina: «Opere artistiche in tutte le attività di vicinato del Centro Storico – spiega l’assessore alla Promozione del territorio, Michele Sartini –. La collaborazione con le tante nostre associazioni è stata davvero fitta e proficua: sarebbe impossibile citarle tutte perché stiamo parlando di oltre trenta realtà associative del territorio che realizzeranno eventi per tutto il mese di festa». Il programma completo è consultabile sul sito del Comune (www.comune.bondeno.fe.it).