befana
(Shutterstock.com)

L’evento non si svolgeva da gennaio 2020

Torna dopo tre anni l’Epifania in Piazza Garibaldi a Bondeno, l’evento più caratteristico delle festività natalizie matildee. Il 6 gennaio, dalle 15.30, la piazza principale del Capoluogo si riempirà di persone pronte ad assistere al tradizionale rogo “A brusen la Vecia”, non prima di aver accompagnato l’arrivo della Befana pronta a distribuire calze piene di dolciumi ai bambini del territorio.

«Riparte uno degli appuntamenti più tradizionali e sentiti della comunità – sottolinea il sindaco, Simone Saletti –: un immenso grazie ai Vigili del Fuoco Volontari di Bondeno e al Club Vecchie Ruote che rendono possibili lo svolgimento in assoluta sicurezza del rogo e la distribuzione delle calze. Sarà un appuntamento per tutti, fra divertimento e buona tavola». Accanto agli appuntamenti principali, infatti, non mancherà la Gastronomia in Piazza, «con gli stand della Pro Loco di Santa Bianca, di Panarea 2, dell’Associazione Turistica Santabianchese e della Polisportiva “Chi gioca alzi la mano!” – commenta l’assessore alla Promozione del territorio, Michele Sartini –, il tutto affiancato dallo stand dimostrativo dell’Arma Aeronautica».

La distribuzione delle calze della Befana è un evento curato in compartecipazione dal Comune e dal Club Vecchie Ruote: «Ogni bambino, dall’asilo alle elementari, ha ricevuto prima della pausa natalizia delle scuole un biglietto che gli consentirà di ricevere gratuitamente la propria calza – evidenzia l’assessore alla Scuola, Francesca Aria Poltronieri –. Questo evento, in particolare, non si era interrotto nemmeno l’anno scorso, quando facemmo trovare ai più piccoli le calze sui banchi di scuola al rientro dalle vacanze. Naturalmente è bello poter tornare alle nostre consuetudini».

Dalle 19.30 la Befana si “sposterà” invece a Scortichino, con un evento frazionale curato dalla Parrocchia e dalla Pro Loco locali.