La città estense lungo il tracciato della prima giornata: 405 auto storiche percorreranno la via verso il centro storico della città estense, dove è prevista una temporanea fermata

Transiterà da Ferrara anche l’edizione 2023 – la numero 41 – della Mille Miglia, dal 13 al 17 giugno, lungo un percorso di oltre 2.000 chilometri, che si snoderà da Brescia a Roma, e ritorno. 
L’appuntamento ferrarese è martedì 13 giugno. Le auto storiche – 405 quelle che saranno ammesse – percorreranno la via verso il centro storico della città estense, dove è prevista una temporanea fermata. Sarà un’edizione speciale – sia perché durerà, nel complesso, cinque giorni al posto dei consueti quattro (e Ferrara è lungo il tracciato della prima giornata), sia perché celebrerà i 100 anni dell’Aereonautica militare, da sempre molto vicina alla Corsa, che ricorreranno proprio il prossimo anno.

Nel dettaglio la prima tappa partirà dal mattino da viale Venezia, a Brescia, quindi ‘accarezzerà’ il Lago di Garda e attraverserà, nell’ordine, Verona, Ferrara, Lugo e Imola. Il convoglio approderà poi a Cervia-Milano Marittima.

L’appuntamento è stato presentato ieri mattina a Brescia, alla presenza della stampa nazionale e internazionale, nel salone Vanvitelliano di Palazzo della Loggia. Era presente anche Nicola Borsetti, titolare dello Studio Borsetti e organizzatore della Miglia Miglia in terra estense. 
Per Borsetti quella del 2023 sarà la 23esima edizione alla regìa organizzativa.  
Una conferma di successo“, dice il sindaco Alan Fabbri, ringraziando 1000 Miglia Srl, lo studio Borsetti, il Teatro Comunale, gli studenti e tutti i partner delle passate edizioni perché “dall’eccellente lavoro messo in campo è nata una nuova opportunità per la nostra città. L’opportunità di essere ancora una volta al centro dei riflettori internazionali della corsa più bella del mondo“. Fabbri sottolinea inoltre che “alla luce della ricorrenza del 2023, siamo da subito impegnati per prevedere iniziative specifiche che ricordino e valorizzino il contributo dato da Ferrara alla grande tradizione aeronautica italiana“. “L’evento Mille Miglia – dice Borsetti – si evolve continuamente ma Ferrara è rimasta una conferma. Un ringraziamento a 1000 Miglia Srl per aver creduto, ancora una volta, nelle potenzialità della nostra città. È una grande soddisfazione tornare ad esserci ed essere sul nuovo tracciato della Freccia Rossa, che porterà ancora una volta alla nostra città visibilità internazionale. Un’occasione che intendiamo cogliere al meglio“. 

Quest’anno – per la 40esima edizione – la Mille Miglia è approdata a Ferrara il 15 giugno. Nell’occasione gli equipaggi e gli staff sono stati accolti – come era avvenuto anche nel 2020 – al Teatro Comunale “Claudio Abbado”, con una cena di gala a loro dedicata. La preparazione dei pasti e il servizio ai tavoli è stato curato dai giovani studenti dell’istituto Vergani-Navarra. Anche lo Studen Tg dell’istituto Einaudi ha seguito l’evento, fornendo notizie e aggiornamenti.