Presepi allestiti sotto una dozzina di ponti, bancarelle allestite sulle barche lungo il Canale Maggiore, un villaggio di Natale e molte altre iniziative per le festività natalizie della città lagunare

Si accende il Natale nella città del Trepponti. A partire dalla Festa dell’Immacolata, l’8 dicembre, si svilupperanno una fittissima serie di iniziative a Comacchio che esalteranno le suggestioni della città lagunare. 

Saranno quattro i motivi fondamentali dell’animazione delle festività natalizie 2021/2022. Si parte – dall’8 dicembre e fino al 9 gennaio – dalla consueta e tradizionale mostra di presepi sull’acqua posizionati sotto una dozzina di ponti, i più caratteristici del centro storico. Una rassegna – con il supporto di Ascom Confcommercio – che costituisce davvero un esclusiva e che nella scorsa edizione (a gennaio) si era “guadagnata” ulteriore notorietà venendo segnalata dal circuito televisivo internazionale Euronews. 
Ulteriore elemento di animazione saranno i mercatini sempre sull’acqua – dall’8 dicembre e poi ancora il 12, il 19 e la vigilia di Natale – con le bancarelle allestite direttamente sulle barche lungo il Canale Maggiore (a fianco della via Edgardo Fogli) ricreando un’atmosfera d’altri tempi nei giochi di luce riflessi dalla laguna.  
E non poteva mancare, inoltre, un autentico Villaggio di Natale che sarà allestito all’interno dell’Arena di palazzo Bellini (fino al giorno dell’Epifania): un mondo magico e incantato fatto di favole, di luci e bagliori sfavillanti con artisti di strada, burattini, animazione, laboratori creativi, un piccolo parco divertimenti con giostre… insomma in grado accontentare grandi e piccini.
Altro pilastro fondamentale delle festività sarà costituito dai momenti di spettacolo che animeranno l’intero mese di dicembre ed i primi di gennaio: in particolare segnaliamo tra le decine di eventi la suggestiva fiaccolata subacquea nel giorno di S. Stefano, 26 dicembre, nelle acque del porto canale di Porto Garibaldi e il 31 dicembre il Capodanno a Comacchio tra fuochi d’artificio, musica e cena di gala che avrà il suo fulcro alla Manifattura dei Marinati. Una kermesse alla quale aggiungere tra il 5 ed il 6 gennaio gli eventi legati all’arrivo della Befana in laguna.  

È un forte segnale di ottimismo e ripartenza – commenta Gianfranco Vitali, presidente delegazione Ascom a Comacchio – nonostante la pandemia non sia ancora finita. In secondo luogo questi eventi promuovono una piena fruibilità anche invernale sulla nostra costa. L’auspicio è che è i proprietari di seconde case come i turisti possano approfittare di questo programma così artcolata e significativo per trascorre in tranquillità e serenità qualche giorno sul nostro litorale“. 

Il programma

Clicca qui per aprire il programma.

Il programma degli eventi è condiviso dal Comune di Comacchio con un ampio gruppo di lavoro che vede coinvolto anche Ascom Confcommercio.