Contributi per i danni da maltempo

E’ prevista l’erogazione di un contributo fino a 5 mila euro, mentre sale a 20 mila euro quello destinato alle attività economiche

Potranno fare domanda al Comune fino al prossimo 15 dicembre i privati cittadini e le attività economiche che hanno subito danni derivanti dagli eventi calamitosi del periodo 22-27 luglio 2023. Violente raffiche di vento, pioggia e grandine avevano infatti colpito alcune parti del territorio matildeo, specialmente nelle porzioni ai confini con i comuni di Cento e di Terre del Reno.

Adesso sono disponibili le misure di sostegno diretto: per i cittadini che abbiano subito danni alle abitazioni è prevista l’erogazione di un contributo fino a 5 mila euro, mentre sale a 20 mila euro quello destinato alle attività economiche. «Seguiamo le modalità già adottate e collaudate della tromba d’aria dello scorso anno – spiega il sindaco, Simone Saletti –. Chi ha subito danni può rendicontarli attraverso la modulistica disponibile sul sito dell’Ente e di conseguenza verrà effettuata una fase istruttoria delle domande per procedere con la successiva erogazione dei contributi.

Fortunatamente – entra nel merito degli eventi calamitosi il primo cittadino –, Bondeno fu risparmiata dai danni nella gran parte del territorio, ma sappiamo che specialmente nella zona di Cantalupo si sono verificati danni anche ingenti. Per questo, all’indomani delle grandinate, avevamo da subito attivato una ricognizione e un’informazione ai cittadini e alle imprese, e adesso mettiamo a disposizione gli uffici per raccogliere e istruire le domande in modo da procedere con l’erogazione dei contributi nel minor tempo possibile». Per quanto riguarda i danni alle abitazioni, i cittadini potranno presentare domanda tramite Pec (comune.bondeno@pec.it), tramite raccomandata a/r oppure con la consegna a mano all’ufficio Protocollo dell’Ente. Diversamente, le attività economiche dovranno inoltrare la modulistica, unitamente alla perizia asseverata, esclusivamente tramite Pec.

Per entrambe le situazioni la scadenza per la presentazione delle domande è fissata a venerdì 15 dicembre 2023.