Silvia Pedriali, presidente della delegazione Ascom Confcommercio a Cento

La proposta di Ascom Confcommercio a Cento

Dopo l’ennesima notte “difficile” per le attività del centro storico di Cento, si pone sempre più come centrale ed urgente l’esigenza di un intervento netto che trovi modo di  arginare e tamponare per quanto possibile i furti, le spaccate ed i danneggiamenti che stanno colpendo i negozi del centro storico nella città del Guercino: “La sicurezza è un problema sociale ed economico che va affrontato – commenta Silvia Pedriali, la presidente della delegazione Ascom Confcommercio a Cento, la nostra base associativa è preoccupata chiede interventi decisi e concreti.

Tra questi chiediamo all’Amministrazione Comunale di istituire in tempi urgenti un fondo a bilancio a copertura dei costi, che venga dedicato a realizzare azioni congiunte ed integrate: faccio alcuni esempi, apposite convenzioni con istituti di vigilanza privata, ancora il potenziamento del sistema videocamere oltre che intraprendere percorsi come gli street tutor per prevenire il degrado. Tutti strumenti che devono essere letti come servizi da realizzarsi in stretta collaborazione e con il coordinamento delle Forze dell’Ordine verso le quali nutriamo fiducia e stima nel loro operato. Intervenire sulla sicurezza significa ristabilire un clima di serenità nella nostra comunità” conclude la presidente Pedriali.