celanese

Ieri l’annuncio della vendita a Taro Plast S.p.A. delle sue attività nel settore del co-poliestere termoplastico (TPC) e del poliestere hotmelt

Celanese Corporation (NYSE: CE), azienda globale del settore chimico e dei materiali speciali, nella giornata di ieri, 1° novembre 2022, ha annunciato la vendita a Taro Plast S.p.A. delle sue attività nel settore del co-poliestere termoplastico (TPC) e del poliestere hotmelt, comprendenti l’unità di Ferrara Donegani e tutti gli asset collegati.

Anche alcuni asset della linea di compounding dello stabilimento Celanese di Forlì sono inclusi in questo trasferimento. Taro Plast, con sede a Soragna, Parma, è un’azienda leader nella produzione di compound plastici, con un’ampia gamma di prodotti che vanno dai Tecnopolimeri ai Compound di Polipropilene e agli Elastomeri Termoplastici.

La transazione è il risultato dell’acquisizione da parte dell’azienda della divisione Mobility & Materials di DuPont, che porterà a Celanese ulteriori capacità TPC al termine dell’operazione. Celanese ha intrapreso questo passo proattivo per garantire un trasferimento senza soluzione di continuità delle attività TPC esistenti a un acquirente credibile ed esperto e preservare l’attuale mercato competitivo TPC in Europa e nel mondo. La vendita è ora pienamente approvata dagli organi normativi della Commissione Europea.

Con Taro Plast abbiamo trovato un acquirente esperto e credibile per la nostra attività TPC di Ferrara Donegani e crediamo che manterrà un futuro di successo per questa unità“, ha dichiarato Enrico Stella, Direttore di Produzione di Ferrara Donegani.

Con questa vendita, un totale di 10 kT di capacità produttiva di TPC, inclusi i marchi Pibiflex® e Riteflex®, una capacità produttiva di hotmelt poliestere di 2,2 kT, 53 dipendenti e le relative attività situate presso l’unità di Ferrara Donegani vengono trasferite a Taro Plast.

I dettagli finanziari della transazione non sono stati resi noti.