Nuovo Bando per l’assegnazione dei lotti produttivi nel comparto produttivo nella zona artigianale di via Primicello a Copparo

Un importante e fattivo sostegno agli aspiranti imprenditori e alle imprese che si vogliano stabilire a Copparo. È già stato pubblicato da Patrimonio il nuovo Bando per l’assegnazione dei lotti produttivi nel comparto produttivo zona artigianale di via Primicello a Copparo: vi sono state introdotte condizioni ulteriormente agevolate. Le linee guida approvate dall’Amministrazione comunale hanno infatti introdotto un abbassamento del prezzo di vendita e nuovi sgravi per Imu e oneri di urbanizzazione: speciali condizioni finalizzate a promuovere lo sviluppo e a dare supporto al mondo economico e produttivo copparese. Si tratta di una concreta iniziativa finalizzata a incentivare l’insediamento di nuove realtà produttive e il livello occupazionale e a dare nuovo impulso all’economia locale, in particolare ai settori dell’artigianato e dell’industria e a quelli ad essi collegati.

Potranno chiedere l’acquisto di terreno le imprese che intendano utilizzare i lotti per l’esercizio della propria attività commerciale, artigianale, di servizio alle imprese. Inoltre, è prevista la possibilità di acquisto da parte di associazioni di categoria e di aspiranti imprenditori. Fra i requisiti anche essere imprese con ciclo produttivo a scarso impatto ambientale.

L’area produttiva è di circa 54.302 metri quadrati complessivi, situati tra le vie Agnelli, Baldini, Dosso Dossi, Cotti e Scarsella. I lotti vengono assegnati preferibilmente interi: è possibile chiedere anche metrature diverse, individuandole preliminarmente all’invio della domanda in accordo con Patrimonio, al fine da non lasciare relitti di terreno.

Il prezzo di cessione delle aree è stato fissato in venti euro al metro quadrato, più iva di legge di superficie fondiaria: Patrimonio lo cederà urbanizzato. Il prezzo di vendita è ancor più agevolato, pari a diciotto euro al metro quadrato, più iva di legge, in caso di start up, ovvero realtà che sono iscritte al Registro imprese in data successiva al 01/01/2021, e di aziende che delocalizzano, dunque già esistenti e con sede legale in altro comune che stabiliscono la sede legale nel Comune di Copparo.
Sono inoltre previste particolari agevolazioni relative alla riduzione degli oneri di urbanizzazione e dell’aliquota iva.

Gli interessati possono presentare istanza alla società Patrimonio Copparo entro e non oltre le ore 13 del 15 novembre 2021: dopo questa data le domande di assegnazione possono essere prese in considerazione a condizione che rimangano lotti disponibili.
Per info https://patrimoniocopparo.etrasparenza.it/archivio11_bandi-gare-e-contratti_0_683985_876_1.html