Marco Amelio, presidente Ascom Bondeno

Attrattività urbana, promozione e sviluppo delle attività di vicinato, valorizzazione del Centro Storico e delle sue frazioni, attenzione e ascolto dei commercianti: le proposte di Ascom Bondeno ai candidati in corsa

In vista delle prossime elezioni comunali a Bondeno, Ascom Bondeno si rivolge ai candidati delle liste in corsa, ponendo l’attenzione su quattro proposte finalizzate alla tutela e allo sviluppo dei settori del Commercio, Turismo e Servizi.  “Riteniamo che tra le priorità dei programmi elettorali ci debbano essere la salvaguardia delle attività di vicinato, nel centro storico e nelle frazioni matildee – auspica Marco Amelio, presidente Ascom Bondeno, che prosegue – elementi che costituiscono una parte significativa del tessuto economico, messo in ulteriore difficoltà dalle conseguenze dell’emergenza sanitaria. Questo periodo, complesso e non ancora concluso, ha messo in luce l’importanza che le imprese di prossimità hanno anche da un punto di vista sociale. Un valore assoluto la cui presenza rende viva e vitale una comunità”.

1. Attrattività urbana
Pavimentazione pedonale, illuminazione pubblica e arredo urbano, in perfetta efficienza: è importante mantenere alta l’attrattività e la sicurezza nelle aree vocate commercialmente in modo da favorire l’afflusso di consumatori e la propensione all’apertura di nuovi esercizi.

2. Promuovere e Sviluppare le attività di vicinato
Il commercio di vicinato tiene viva una città e svolge un servizio sociale per tutti i cittadini che necessitano del “negozio sotto casa” oltre a dare Sicurezza al Territorio. E’ dunque un valore, indiscutibile, che deve essere tutelato. Sempre più spesso le grandi superfici di vendita tendono a minare questo valore favorendo, altresì, la desertificazione dei centri storici. Riteniamo che la città di Bondeno oltre a essere fortemente influenzata dalla vicina città di Ferrara  in termini di GDO non abbia bisogno nel prossimo futuro  di altri spazi commerciali di media/grande superficie.  In termini di strumenti è necessario lavorare per sostenere e promuovere le attività di vicinato con una fiscalità leggera dedicata e promuovere le stesse attraverso un portale internet specifico  e sui profili Social delle imprese.

3. Valorizzazione del Centro Storico e delle sue frazioni
 Le Piazze di Bondeno, le sue vie commerciali e le sue frazioni costituiscono  uno strumento fondamentale per lo sviluppo del comparto economico e sociale Questi contesti devono  quindi essere sorretti sia da un punto di vista economico, politico ed organizzativo. Fra le priorità di un’Amministrazione, sensibile nelle piccole imprese di prossimità  identificare il Centro Storico e le sue Frazioni  come un centro commerciale naturale favorendo la sua affermazione con eventi mirati ed iniziative coordinate tra loro.

4. Priorità di ascolto delle problematiche e delle proposte dei commercianti
Il commercio, il turismo ed i servizi sono mutati ed in continua evoluzione. Un processo ulteriormente accelerato dal lungo periodo di lockdown, che ha ulteriormente modificato il mercato.  Anche per questi motivi, riteniamo che Ascom, la più rappresentativa del territorio per i settori di propria competenza –  Commercio, Turismo e Servizi –  debba essere l’interlocutore quotidiano dell’ Amministrazione per comprendere in modo completo le problematiche e le proposte degli operatori.”Proposte che ci auguriamo possano trovare una sensibile attenzione dai prossimi amministratori. Ciò in un’ottica di proficua collaborazione futura” conclude il presidente Amelio.