A Ferrara un fine settimana ricco di eventi
Nella foto: Calici di Primavera, una dei tanti eventi che si terranno a Ferrara

I principali eventi per il fine settimana

La città si anima con un nuovo fine settimana (questa sera, sabato 13 e domenica 14 aprile) ricco di appuntamenti, tra cui l’inaugurazione di sabato 13 aprile alle ore 18 a Palazzo Bonacossi della XX Biennale Donna con “Yours in Solidarity. Altre storie tra arte e parola”, curata da Sofia Gotti e Caterina Iaquinta e promossa da UDI – Unione Donne in Italia. La mostra riunirà installazioni, sculture, performance e opere tessili frutto di esperienze partecipative di sei artiste internazionali: Binta Diaw, Amelia Etlinger, Bracha L. Ettinger, Sara Leghissa, Muna Mussie e Nicoline van Harskamp. Sarà presentato anche un prezioso nucleo di materiali storici dell’UDI, tra documenti d’archivio, pubblicazioni, stendardi e fotografie, per ripercorrere le principali tappe della Biennale Donna e ricostruire la sua evoluzione dal 1984 ad oggi.

LE ALTRE MOSTRE

Le mostre d’arte caratterizzano alcuni dei luoghi simbolo di Ferrara, come Escher a Palazzo dei Diamanti, dov’è stata allestita una mostra del grande maestro visionario, e Mirabilia Estensi, nella stessa sede, precisamente presso le sale dell’ala Tisi.

Tra le mostre fotografiche ricordiamo Nino Migliori. Una ricerca senza fine, a cura di Denis Curti al Castello Estense, e SOMMERSI SALVATI di Silvia Camporesi, presso la Sala dei Comuni del Castello. A decorare la Rotonda Foschini e i portici del Teatro Comunale c’è Il sorriso di Claudio, con gli scatti del fotografo Marco Caselli Nirmal dedicati ad Abbado, mentre alla Biblioteca Bassani è possibile visitare Vado a prendere il giornale di Ulrich Wienand. E ancora, tra le mostre visitabili durante il weekend, Il Sabotatore di Giorgia Bellotti all’ART GALLERY dell’Hotel Annunziata, Città Elettriche di Marco Sgalla presso Idearte Gallery, Ebrei nel Novecento italiano al MEIS e Tra terra e mare, la Natura intorno a noi al Museo di Storia Naturale.

SPETTACOLI

La buona novella di Fabrizio De Andrè, che Neri Marcorè porterà al Teatro Comunale venerdì e sabato alle 20:30 e domenica alle 16. La sera del 14 aprile, alle ore 20:30, anche il Teatro Nuovo si riempirà di spettatori curiosi di sentire Paganini mon amour, con alcuni dei concerti del grande maestro riproposti dai tre giovani solisti emergenti Teofil Milenkovic, Lucilla Rose Mariotti e Laura Marzadori. Alla Sala Estense, invece, venerdì alle 21 sarà possibile seguire l’ultimo appuntamento de “I Venerdì dell’Universo” a cura di Unife con “Alla scoperta delle prime stelle dell’Universo con il telescopio spaziale James Webb” del Professore ordinario del Dipartimento di Fisica e Scienze della Terra, Piero Rosati.

CONCERTI

Sempre per gli appassionati di musica, non può mancare una tappa al Ridotto del Teatro Comunale – dove domenica alle ore 10:30 Pietro Fresa si esibirà al pianoforte – e al Jazz Club, dove sarà possibile deliziarsi con i brani di Rachel Z al pianoforte e Omar Hakim alla batteria venerdì 12 alle ore 21:30, del sassofonista James Brandon Lewis sabato alle 21:30 e del violinista Pietro Fabris domenica alle ore 21:00. Presso l’Aula Magna Stefano Tassinari, si svolgerà alle 15:30 la rassegna Classica d’Ascolto “Pekka Kuusisto: l’artista del futuro?” a cura di Julie Shepherd, mentre al Museo Archeologico Nazionale, alle ore 14:30, avrà luogo “Thesaurus Musicae: Musica nella sala del Tesoro” con musica rinascimentale dal vivo eseguita dagli studenti del conservatorio G. Frescobaldi.

OMAGGIO AL DUCA ED ALTRI EVENTI IN PIAZZA

Anche le piazze della città estense si riempiranno di colori e allegria, a partire da Piazza Castello, dove proseguono gli Omaggi al Duca in attesa del Palio di maggio: domenica alle 10 quello del Rione Santa Maria in Vado, seguito alle 11:15 dall’omaggio del Borgo San Luca.

Piazza Trento Trieste ospiterà invece la 4^ edizione della degustazione eno-gastronomica “Calici di Primavera” con cantine d’Italia, Francia e specialità culinarie: venerdì (dalle 19:00 a mezzanotte), sabato (dalle 18:00 a mezzanotte) e domenica (dalle 17:00 alle 22:00) la piazza si trasformerà in una grande festa con musica e decorazioni primaverili.

Interesserà varie zone del Centro storico di Ferrara l’itinerario culturale “Storie di Artigiani e Mercanti nella Ferrara Antica” organizzato da Confartigianato che, a partire dalle 15:00 di sabato, condurrà i partecipanti dal “Castelvecchio” al “Borgo inferiore” coinvolgendo alcuni imprenditori artigiani. Per chi ama stare all’aria aperta, alle ore 9:45 di domenica 14, da Pontelagoscuro partirà “Lungo la Vallonga”, una passeggiata culturale tra il quartiere Boschino e la contrada Vallelunga alla scoperta dei luoghi storici e dei quartieri della zona.

Piazza Municipio e Palazzo Roverella saranno invece le sedi della 6^ edizione del Week End della Pace, una preziosa occasione per parlare di pace e altri temi attuali, come l’ambiente, la sicurezza, la disabilità e l’inclusione, sia sabato che domenica.

Questo weekend è anche dedicato alla 2^ edizione del “Grisù 451 | Festival delle parole”: al Consorzio Factory Grisù si svolgerà una kermesse che riunisce il mondo dell’editoria e gli amanti della scrittura (venerdì dalle 18:00, sabato dalle 17:00 e domenica dalle 16:00).