Circa 300 eventi a Ferrara nel 2024
Nella foto una delle opere di Escher in mostra

Tra due settimane inaugura l’attesissima mostra dedicata ad Escher a Palazzo dei Diamanti

La programmazione, a Ferrara, nel 2024 conta ad oggi quasi 300 eventi (erano 150 lo scorso anno). E il già lungo elenco potrebbe ancora salire, con nuove e importanti integrazioni. Il calendario delle iniziative è stato al centro di uno specifico orientamento di giunta, che ha ottenuto parere favorevole.

“Ferrara è diventata il centro propulsivo di una ricchissima serie di iniziative e rassegne, con eventi differenziati per tutte le generazioni e per tutti i gusti, che animano più parti della città e non solo il suo centro. Ora è una città trasversale, che organizza e ospita eventi che variano dallo sport alla cultura, dalla gastronomia alla musica, parlando a un’utenza più ampia e variegata. L’agenda è raddoppiata rispetto agli scorsi anni ed è pensata per tutti, non solo per una parte di pubblico”, afferma il sindaco Alan Fabbri.

“Sono 276 gli eventi finora in programma, di cui 46 di specifico carattere culturale e turistico, che consolidano la programmazione 2024. Non mancherà il Palio di Ferrara, come anche il Summer Festival, con una programmazione divisa tra piazza Trento Trieste e piazza Ariostea. Tornano gli eventi in Darsena e anche il centro sarà ampiamente valorizzato. Il ricco calendario è anche segno della grandissima vivacità che coinvolge gli operatori commerciali, attori sempre più partecipi nella vita cittadina”, aggiunge l’assessore Matteo Fornasini.

“Tante sono le novità nel settore cultura che caratterizzeranno il 2024. La prossima settimana (sabato 16 marzo ore 11 sala Estense) presenteremo alla città tutto quello che c’è da sapere sul nuovo spazio Antonioni, dedicato al cineasta, e quando aprirà; tra due settimane inaugura l’attesissima mostra dedicata ad Escher a Palazzo dei Diamanti, e cresce l’attesa per la seconda tappa dedicata al Rinascimento ferrarese, sempre ai Diamanti da ottobre. Non mancano anche le produzioni teatrali, tra cui la prima in Italia di Ecce cor meum di Paul McCartney e Barcelona opera rock dei Queen al Teatro Comunale e imperdibile sarà il Comfort Festival, il 7 luglio sulla Nuova Darsena”, aggiunge l’assessore alla Cultura Marco Gulinelli.

Nell’elenco degli appuntamenti che si terranno nel corso dell’anno sono compresi eventi culturali, turistici, gastronomici, commerciali, fieristici e sportivi. Tantissime le conferme programmate.