Domenica si terrà il concerto per Valentina
Nella foto la presentazione del concerto per Valentina

Evento benefico domenica 28 gennaio 2024 alle 17,30 alla Sala Estense

Un pomeriggio in musica per ricordare la piccola Valentina e sostenere le attività dell’associazione Oltre le nuvole per i bambini bisognosi di terapie. Ad offrirlo alla città sarà l’Orchestra a plettro Gino Neri che domenica 28 gennaio 2024 alle 17,30 alla Sala Estense presenterà il “Concerto per Valentina”. L’evento benefico, che ha il patrocinio dell’Assessorato alle Politiche sociali del Comune di Ferrara, è stato voluto e organizzato dalla famiglia della bimba, figlia di uno dei musicisti dell’Orchestra, mancata improvvisamente un anno fa.

Il concerto sarà a offerta libera e il ricavato sarà devoluto interamente all’associazione di volontariato Oltre le Nuvole odv, che si occupa di progetti di sostegno ai bambini disabili in difficoltà economiche, con percorsi di riabilitazione e fisiokinesiterapia.

Il programma dell’iniziativa è stato presentato oggi in conferenza stampa dall’assessore alle Politiche sociali Cristina Coletti, assieme alla rappresentante dell’associazione Oltre Le Nuvole Odv e mamma della piccola Valentina Maria Cristina Scandurra, all’insegnante scolastica della bambina Silvia Brunelli, alla dirigente scolastica dell’Istituto Don Milani Magda Iazzetta, e al vicepresidente del Circolo di cultura musicale Orchestra a plettro Gino Neri aps Alvaro Barbieri.

“Domenica – ha spiegato l’assessore Cristina Coletti – assisteremo ad un concerto molto toccante, che tiene viva la memoria della piccola Valentina attraverso la volontà dei genitori di trasformare un evento drammatico in un momento di ricordo generale. Sono sicura che la città saprà nuovamente stringersi con affetto e rispetto alla famiglia di Valentina, qui rappresentata dalla madre Maria Cristina Scandurra, appartenente ad un’associazione, Oltre Le Nuvole, che rappresenta un presidio insostituibile per l’assistenza dei bambini fragili. Estendo il pensiero anche al padre di Valentina, storico esecutore dell’Orchestra Gino Neri, gruppo che dal 1898 dà lustro alla nostra città diffondendo la tradizione musicale. L’invito alla cittadinanza è di rinnovare la vicinanza alla famiglia di Valentina, cogliendo l’occasione di sostenere le tantissime attività che Oltre Le Nuvole porta avanti con delicatezza e competenza”.

“Questo concerto – ha spiegato Maria Cristina Scandurra – è stato voluto e pensato per ringraziare tutte quelle persone che in questo anno di grande dolore ci sono state vicine e ci hanno aiutato tanto. Valentina ci ha fatto un grande dono, ci ha lasciato tanto amore, che ci arriva da tutte le persone che ci sono accanto e che si stanno impegnando con noi nel portare avanti il suo ricordo”.

“L’assenza di Valentina – ha sottolineato la dirigente Magda Iazzetta – è in realtà diventata una presenza che continua, perché l’amore che questa bimba sta continuando a elargire e ad attirare è davvero impressionante. E’ stata amata tantissimo in particolare da tutti i suoi compagni di classe, l’attuale quarta elementare della scuola di Cocomaro di Cona, e dai suoi insegnanti. Come scuola desideriamo essere presenti al concerto e continueremo a ricordare Valentina e a collaborare con i suoi genitori per nuovi progetti dedicati ai bambini”.

“Ho avuto il privilegio – ha raccontato Silvia Brunelli – di essere al fianco di Valentina come insegnante di sostegno e in quel, se pur breve, periodo ho imparato tanto da lei. Una ‘piccola guerriera’ che mi ha insegnato a vedere nonostante il buio, a guardare il cielo e le stelle, ad apprezzare il valore anche di un semplice sorso d’acqua. Per tutti noi è un privilegio poter stare accanto ai suoi genitori, che sono riusciti straordinariamente a trasformare il dolore inimmaginabile per la loro perdita, in emozioni pure e belle, per aiutare altri bambini in difficoltà”.

“Quando il papà di Valentina, Alessandro, storico componente della Gino Neri, ci ha proposto questa iniziativa – ha concluso Alvaro Barbieri -, l’abbiamo accolta subito con grande piacere ed emozione. Ogni brano che compone il programma ha un suo significato, che tocca l’anima delle persone. Tutte le musiche sono state scelte con cura e preparate con altrettanto impegno. E ad arricchire il concerto sarà una sorpresa che vedrà la partecipazione di piccoli ospiti sul palco”.

Un messaggio di vicinanza e ringraziamento è giunto anche dal presidente dell’associazione Oltre le Nuvole Tiziano Menabò: “L’evento di domenica è un appuntamento di profondo significato, poiché sottolinea come Cristina e Alessandro vogliano ricordare la loro dolcissima figlia, pensando anche a quei bambini che necessitano di aiuto. La sensibilità è un valore primario oggi giorno, ma quando nasce dal dolore, diviene un sentimento davvero nobile. L’augurio che mi permetto di fare per questo evento è che più popolazione possibile decida di viverlo nel suo più profondo significato, perché di certo porterà a casa con sé una lezione profonda. I fondi raccolti andranno ad alimentare il progetto in essere che prevede il sostegno economico di percorsi di riabilitazione fisioterapica per minori affetti da disabilità in situazioni di difficoltà economiche. Questo è possibile grazie alla collaborazione del centro Idrokinetik di Ferrara. Un grazie particolare a tutta l’orchestra Gino Neri e ai docenti di Valentina, con i quali stiamo portando avanti un piccolo progetto che sveleremo quanto prima”.

Il concerto alla Sala Estense sarà presentato dalla dirigente scolastica dell’istituto Don Milani, Magda Iazzetta.