Domani e sabato 11 settembre, alle 20.30, al parco Coletta il primo di otto appuntamenti. I prossimi concerti si terranno al Ridotto del Teatro Comunale

Una nuova rassegna concertistica, denominata ‘I Venerdì del Festival’ è quella che si terrà da venerdì 10 settembre 2021 a venerdì 3 dicembre 2021 composta di otto appuntamenti, due dei quali – venerdì 10 e sabato 11 settembre alle 20.30 – si inseriscono all’interno della rassegna “Giardino per tutti” nel Parco Marco Coletta accanto al Grattacielo (viale Cavour 175, Ferrara).
L’ingresso per questi primi due appuntamenti è gratuito con prenotazione obbligatoria.
La rassegna concertistica sarà inaugurata venerdì 10 settembre dallo stesso direttore artistico Matteo Cardelli, con un programma interamente dedicato a musiche di Franz Liszt. Seguirà, il giorno 11 settembre, il concerto di Silvia Carlin, studentessa della Hochschule fur Musik di Amburgo e docente presso la Musikschule di Basilea, che eseguirà musiche di Haydn, Debussy e Chopin.

I successivi concerti (per i quali è previsto un biglietto di ingresso a 8 euro a prezzo intero e 5 euro a prezzo ridotto per studenti degli istituti musicali e soci) si terranno nella prestigiosa cornice della sala del Ridotto del Teatro Comunale Claudio Abbado.
Venerdì 17 settembre sarà ospite della rassegna Michelle Candotti, concorrente del prestigioso Premio Chopin di Varsavia, che ci regalerà un recital interamente dedicato al compositore polacco.
Venerdì 22 ottobre Elia Cecino, già vincitore di importanti premi pianistici internazionali, eseguirà musiche di Liszt e Chopin.
Venerdì 29 ottobre avremo il primo appuntamento di musica da camera con il Duo Sabatini-Rugani, rispettivamente al violino e al pianoforte, con un intenso programma all’insegna della musica tedesca: Beethoven, Mendelssohn e Richard Strauss.
A seguire il pianista del rinomato Quartetto Werther, Antonino Fiumara, che venerdì 12 novembre dedicherà il suo recital al rapporto fra pianoforte, canto e danza con musiche di Chopin, Liszt e Ravel.
Venerdì 19 novembre avremo ospite Riccardo Natale, pianista partenopeo diplomato all’Accademia Santa Cecilia di Roma, che suonerà Scarlatti, Chopin e Schumann.
Infine l’ultimo appuntamento, venerdì 3 dicembre, con un altro duo pianoforte e violino, questa volta con Stefano Musso e Bastian Loewe, entrambi artisti molto attivi sia in Italia che all’estero. Il duo concluderà la rassegna con musiche di Beethoven, Faurè e Brahms. Un viaggio attraverso secoli di storia della musica, alla scoperta di tanti giovani artisti italiani e stranieri che meritano di essere seguiti.

Il programma dei primi due appuntamenti sotto al Grattacielo

  • Venerdi 10/09 ore 20.30
    Ferrara Piano Festival
    con Matteo Cardelli, piano list musiche di Liszt
    Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria, qui il link 
  • Sabato 11/09 ore 20.30
    Ferrara Piano Festival
    con Silvia Carlin, piano list musiche di Haydn, Debussy e Chopin
    Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria, qui link 

Per info: sito web www.ferrarapiano.org, pagina Fb I Venerdì del Festival

“I Venerdì del Festival”: il programma completo

  • 10/09 Matteo Cardelli, piano recital
  • 11/09 Silvia Carlin, piano recital
  • 17/09 Michelle Candotti, piano recital
  • 22/10 Elia Cecino, piano recital
  • 29/10 Duo Daniele Sabatini-Simone Rugani, musica da camera
  • 12/11 Antonino Fiumara, piano recital
  • 19/11 Riccardo Natale, piano recital
  • 03/12 Duo Stefano Musso-Bastian Loewe, musica da camera

L’Associazione Amici di Ferrara International Piano Festival è attiva da diversi anni sul territorio ferrarese, con lo scopo di supportare e coadiuvare l’organizzazione del prestigioso evento, nato dall’iniziativa del pianista Simone Ferraresi. Già da molti anni Ferrara International Piano Festival organizza importanti masterclass, che consentono a giovani pianisti talentosi e promettenti di incontrare alcuni tra i maestri più rinomati a livello internazionale e di trascorrere con loro intense giornate di lavoro sul grande repertorio pianistico, nella stupenda cornice del Palazzo di Ludovico il Moro. Il pianista ferrarese Matteo Cardelli, già noto al pubblico cittadino per le sue numerose e pregevoli performances artistiche, si è distinto per particolare merito partecipando alle prime edizioni del Festival. Da allora ha ottenuto numerosi successi a livello nazionale ed internazionale e si è trasferito a vivere all’estero, dove prevalentemente svolge la sua attività artistica. Nel 2020 ha promosso presso l’associazione ferrarese l’idea di ampliare l’offerta culturale del Ferrara International Piano Festival, promuovendo l’attività artistica di giovani musicisti sul territorio. Da questa idea, che è stata subito accolta e supportata con entusiasmo sia dal fondatore del FIPF Simone Ferraresi sia dal direttivo dell’associazione, è nata una nuova rassegna concertistica, denominata ‘I Venerdì del Festival’. Lo scopo è quello di offrire alla cittadinanza una rassegna di eventi artistici di alto livello e al tempo stesso di creare l’occasione per presentare al pubblico giovani musicisti emergenti, che si stanno avviando ad una promettente carriera. Con queste premesse, si presenta la rassegna che avrebbe dovuto essere realizzata nel 2020 ma che ha subito una temporanea sospensione a causa dell’emergenza sanitaria Covid-19. Con il patrocinio del Comune di Ferrara, e il sostegno preziosissimo della Fondazione Teatro Comunale di Ferrara (che ha messo a disposizione personale e strutture), nonché con il fondamentale sostegno economico di Amsef Srl, è stato possibile organizzare una rassegna di ben otto eventi.