Ricevuto in Municipio Abdallah El Hor, il ragazzo che ha fermato l'aggressione all'agente della Polizia Locale al Parco Pareschi
Nella foto Abdallah El Hor ricevuto in comune dal vicesindaco Lodi

L’assessore Nicola Lodi: “un esempio di cittadinanza responsabile e di integrazione”

Il giovane che, nel pomeriggio di ieri 2 luglio 2024 al Parco Pareschi, ha tentato di fermare l’aggressione ad una agente della Polizia Locale Terre Estensi, è stato ricevuto oggi nella residenza municipale dall’assessore alla Sicurezza Nicola Lodi. Si chiama Abdallah El Hor ha 23 anni, viene dal Marocco e da quattro mesi è a Ferrara per lavorare.

Il ragazzo si trovava al Parco Pareschi quando l’agente della Polizia Locale è stata aggredita da un uomo durante un controllo di routine. Quando ha visto la donna a terra, Abdallah ha subito cercato di fermare l’aggressore, permettendo alle pattuglie di arrivare in tempo e scongiurare il peggio.

“Un esempio di grande coraggio e sangue freddo – ha commentato Lodi -. Se non ci fosse stato lui, forse le cose sarebbero andate diversamente. Ringrazio di cuore questo giovane, che a 23 anni ha dimostrato di essere un esempio di cittadinanza responsabile e di buona integrazione. Il suo gesto gli fa onore e, ogni volta che vorrà, le porte del Comune saranno aperte per lui”.