Copparo: un indagato per furto di medicinali presso la farmacia Casa della salute
Una foto dei rilievi dei Carabinieri durante le indagini

Fondamentali per le indagini dei Carabinieri le impronte digitali lasciate dai malviventi

Oggi i Carabinieri della Compagnia di Copparo, a conclusione dell’indagine per un furto di medicinali presso la farmacia interna alla casa della Salute della Salute “San Giuseppe” di Copparo, hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Ferrara un quarantacinquenne noto alle forze dell’ordine per fatti analoghi.

Le indagini sono iniziate a seguito del furto verificatosi nella nottata intercorsa tra il 14 e il 15 maggio 2023 presso la farmacia interna alla Casa della Salute della Salute “San Giuseppe” di Copparo, i cui autori, dopo averne scardinato la porta principale, vi hanno asportato medicinali vari per un valore di circa diecimila euro.

Da un attento sopralluogo svolto dai militari del Nucleo Operativo della medesima Compagnia Carabinieri sono però emerse delle impronte digitali, rilevate su degli oggetti e il mobilio presenti nella farmacia, lasciate inavvertitamente dagli autori del furto.
Questo errore è risultato fatale per i ladri poiché i successivi riscontri presso il “Reparto Investigazioni Scientifiche Carabinieri di Parma” hanno permesso di collegare un nome alle impronte digitali. Gli ulteriori sviluppi investigativi svolti dai militari copparesi, sia sulle registrazioni delle telecamere di videosorveglianza presenti nella zona interessata sia sulle testimonianze, hanno permesso di acquisire ulteriori elementi di responsabilità a carico dell’indagato.