Minaccia e percuote la compagna per estorcerle denaro
Nella foto l'intervento dei Carabinieri a Lido di Spina

I Carabinieri arrestano un 25enne catanese

Nella notte tra martedì e mercoledì scorso, a Lido di Spina, i militari della Stazione di Lido degli Estensi hanno arrestato per estorsione un venticinquenne residente nel catanese che si trovava ai Lidi per svolgere l’attività di cuoco per la stagione estiva alle porte.

La pattuglia dei militari dell’Arma era stata allertata per quella che sembrava una lite tra conviventi ma lo scenario è risultato ben diverso. L’uomo infatti aveva minacciato la compagna convivente e, dopo averla anche strattonata e percossa, le aveva dapprima estorto 300 euro e quindi preteso altri mille.
La vittima veniva trasportata presso il P.S. dell’Ospedale del Delta di Lagosanto dove le venivano riscontrate lesioni guaribili in una decina di giorni.

Il giovane, il quale peraltro è attualmente sottoposto al divieto di avvicinamento alla nonna, come disposto dal PM di turno presso la Procura estense, è stato trattenuto in camera di sicurezza in attesa di giudizio di convalida.

Nella mattinata di oggi il Tribunale di Ferrara ha convalidato l’arresto rinviando l’udienza.