Il 2 giugno a Copparo
Un momento dell'inaugurazione della nuova sede dei bersaglieri d'Italia

Inaugurazione della sede Anb e Alta

La Festa della Repubblica è stata celebrata a Copparo all’insegna della fiamma cremisi dei Bersaglieri e dell’Associazione Nazionale Bersaglieri e del Leone di San Marco dei Lagunari e dell’Associazione Lagunari Truppe Anfibie.

Nel pomeriggio del 2 giugno è stata inaugurata la nuova sede a Palazzo Zardi dell’Anb e dell’Alta, alla presenza del sindaco, del comandante della stazione Carabinieri luogotenente Giuseppe Zurlo e del brigadiere Carmine Maturo, delle associazioni d’arma e combattentistiche: a don Daniele Panzeri è stata affidata la benedizione dei locali.

«Vorremmo – ha affermato Fausto Bonazza, presidente Anb – invitare i ragazzi per ricordare loro il sacrificio dei nostri eroi, caduti in giovane età, per dare a noi tutti libertà e democrazia: vanno ricordati con rispetto e amor patrio».
«Da 13 anni attendevamo questa sede – ha aggiunto Rossano Sivieri, presidente Alta -. Siamo felici di dividerne i locali con gli amici bersaglieri, perché apparteniamo a due corpi diversi, ma abbiamo fatto lo stesso giuramento».

Entrambe le associazioni si propongono di tener vivo l’amore per la Patria e diffondere la cultura della solidarietà, dell’assistenza e del volontariato, i valori di abnegazione, coraggio, spirito di sacrifico che contraddistinguono Bersaglieri e Lagunari.