Interventi di ripavimentazione a Ferrara
(Shutterstock.com)

 Dal 15 aprile al 20 maggio 2024 con modifiche alla circolazione

Lunedì 15 aprile 2024 ha preso il via una serie di interventi, programmati dal Comune di Ferrara, per il rifacimento delle pavimentazioni di alcune strade del territorio urbano e delle frazioni.

Questo il programma (aggiornato al 16 aprile 2024):

1) VIA X MARTIRI, tratto da via Bellini a via Cento – durata cantiere: dal 15 al 16 aprile 2024 – viabilità: transito a senso unico alternato e sosta vietata.

2) VIA FERRARESI, tratto da rotatoria con via Carlo Porta per uno sviluppo di 260 m in direzione nord – durata cantiere: dal 17 al 19 aprile 2024 – viabilità: transito consentito a senso unico alternato

3) VIA ZANDONAI, intera via – durata cantiere: dal 19 al 29 aprile 2024 – viabilità: transito a senso unico alternato e sosta vietata.

4) VIA ERIDANO, tratto da via Modena a rotatoria via Michelini/via Levi (rotatoria esclusa) – durata cantiere: dal 30 aprile al 10 maggio 2024 – viabilità: il 30 aprile e 2 maggio 2024 si lavorerà sui rami di ingresso/uscita con via Modena e, in particolari fasi delle attività, non sarà consentito svoltare a sinistra verso via Eridano per chi percorre via Modena in direzione centro città: l’impianto semaforico sarà programmato a luce gialla lampeggiante dalle 7 alle 19. Dal 3 al 10 maggio 2024 si lavorerà invece sull’asse principale di via Eridano con transito regolato a senso unico alternato. In considerazione degli elevati flussi di traffico che caratterizzano sia via Eridano che via Modena, con prevedibili disagi e rallentamenti conseguenti al cantiere, sono consigliati percorsi alternativi.

5) VIA LAVEZZOLA, tratti dal c.n. 140 al c.n. 116 e dal c.n. 100 al c.n. 42 – durata cantiere: dal 13 al 20 maggio – viabilità: transito consentito a senso unico alternato.

Il programma lavori potrà subire variazioni per eventi imprevisti o maltempo, in ogni caso, dove sono previste limitazioni alla sosta, sarà collocata segnaletica di preavviso 48 ore prima dell’intervento.
Successivamente sarà realizzata la nuova segnaletica orizzontale nelle strade interessate, senza ulteriori interferenze con la viabilità.