Continuano i controlli dei Carabinieri nel Portuense
Nella foto: un controllo dei Carabinieri del NIL

Quattro persone denunciate e rifiuti speciali sequestrati

Nel pomeriggio del 12 aprile 2024 i Carabinieri della Compagnia di Portomaggiore hanno messo in campo l’ennesimo servizio straordinario di controllo del territorio per prevenire la commissione di ogni illecito, con particolare riferimento ai furti in abitazione, ma anche alle violazioni del codice della strada e, con il supporto dei colleghi del “N.A.S.” di Bologna, del “N.I.L.” di Ferrara e del Nucleo Carabinieri Forestali di Portomaggiore, delle violazioni in materia di igiene degli alimenti, lavoro e ambiente.

Nel corso del servizio, oltre a sottoporre a minuziosi controlli una trentina di veicoli e circa cinquanta persone, ritenuti di interesse operativo, i militari hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della repubblica di Ferrara quattro persone per reati inerenti, rispettivamente, la disciplina del soggiorno degli stranieri, la guida in stato di ebbrezza, la violazione dello “Statuto dei lavoratori” presso un esercizio bar e l’illecita gestione di rifiuti speciali pericolosi presso un’azienda agricola, con il sequestro, in questo ultimo caso, di circa 80 kg di fitofarmaci non smaltiti secondo le norme vigenti.

I Carabinieri fanno sapere che i servizi straordinari di controllo nel territorio portuense, come nel resto della provincia, continueranno nelle prossime settimane.