Lido degli Estensi: i Carabinieri gli trovano duemila euro in tasca
Nella foto la marijuana e i contanti sequestrati dai Carabinieri

A casa nascondeva circa un etto di marijuana, arrestato cinquantacinquenne

Nel pomeriggio del 20 marzo, i Carabinieri della Stazione di Lido degli Estensi hanno tratto in arresto un cinquantacinquenne per detenzione a fini di spaccio di marijuana. L’uomo, già noto alle forze dell’ordine, era stato trovato in possesso durante un controllo di oltre 2mila euro in contanti, cercando di giustificarne la provenienza dalla propria attività lavorativa.

Tuttavia, insospettiti dall’ingente somma detenuta sulla sua persona, i militari hanno deciso di sottoporlo a perquisizione domiciliare, trovando nella sua abitazione ben sei barattoli in vetro contenenti quasi un etto di marijuana, tutto l’occorrente per il confezionamento della droga ed un bilancino di precisione.
L’uomo, alla luce dei precedenti specifici e della misura di prevenzione dell’avviso orale alla quale è attualmente sottoposto, è stato quindi tratto in arresto e condotto agli arresti domiciliari in attesa del giudizio di convalida, come disposto dal PM di turno della Procura estense.

Nella mattinata del 21 marzo, il Tribunale Estense ha convalidato l’arresto, rimettendo in libertà l’uomo in attesa del processo.