Un 70enne minaccia una donna a Codigoro
Nella foto le armi e le munizioni sequestrate al pensionato

Un pensionato 70enne denunciato dai Carabinieri

Nella serata di giovedì 29 febbraio 2024, i Carabinieri della Stazione di Codigoro hanno ricevuto la segnalazione da parte di una donna che, mentre era a spasso con il suo cane, a seguito di una discussione per futili motivi, era stata minacciata da uno sconosciuto armato di coltello a serramanico.

Le indagini, avviate subito dai militari, hanno consentito, il giorno seguente, di identificare l’autore del reato in un 70enne del posto.

Lo stesso, sottoposto a perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di due coltelli a serramanico, uno dei quali utilizzato per commettere il reato di minaccia (entrambi sottoposti a sequestro penale) nonché di una pistola calibro 22 – che seppur denunciata regolarmente è stata sequestrata in via cautelare – ed i rispettivi proiettili risultati in eccedenza rispetto al limite consentito dalla Legge.
Al termine degli accertamenti, l’indagato è stato pertanto denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Ferrara per minaccia aggravata, porto abusivo d’arma e detenzione di munizionamento oltre il limite consentito.