Due nigeriani arrestai mentre spacciano
Nella foto il momento dell'arresto di uno dei due spacciatori

Arrestati dai Carabinieri due cittadini nigeriani

Erano le 11,30 circa di ieri, quando una pattuglia in abiti borghesi della Stazione di Ferrara, impegnata in un servizio dedicato alla repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti, transitando in viale IV Novembre ha notato tre soggetti confabulare tra loro. Insospettiti, i militari hanno quindi deciso di osservare meglio i movimenti dei tre ed infatti, dopo qualche istante, uno dei giovani ha ceduto della sostanza stupefacente all’acquirente dietro il pagamento di una somma di denaro.

A quel punto i Carabinieri hanno decidono di intervenire ma i tre, vistisi scoperti, hanno tentato di darsi velocemente alla fuga. È nato così un inseguimento a piedi per le vie limitrofe al luogo dello scambio che si è concluso nei minuti successivi con l’arresto dei due spacciatori che, sottoposti a perquisizione personale, sono stati infatti trovati in possesso di una banconota da 20 euro, provento dell’attività di spaccio, e 7,6 gr di stupefacente del tipo hashish.

Questa mattina il Tribunale di Ferrara ha convalidato l’arresto e rimesso in libertà entrambi in attesa della fissazione della data di celebrazione del processo, nonché applicato ad uno dei due anche la misura del “Divieto di Dimora nel Comune di Ferrara”.