I Carabinieri di Migliarino arrestano uno straniero
Nella foto una pattuglia dei Carabinieri di Migliarino

L’uomo dovrà scontare la pena residua di 6 mesi e 23 giorni di reclusione

Nella serata di ieri, i Carabinieri della Stazione di Migliarino hanno arrestato un 29enne straniero, su cui pendeva un ordine di carcerazione dell’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica per i Minorenni de L’Aquila.

Il provvedimento restrittivo è il cumulo di più condanne per reati contro il patrimonio e la disciplina dei rifiuti, relativi a fatti commessi nella provincia abruzzese tra il 2010 e il 2012, quando il soggetto era ancora minorenne.

L’arrestato, che si era reso irreperibile dal 2020, è stato rintracciato dai Carabinieri a Migliarino e, dopo le formalità dell’arresto, è stato tradotto presso la casa circondariale di Ferrara, dove sconterà la pena residua di 6 mesi e 23 giorni di reclusione.