Controlli dei Carabinieri nel copparese
Nella foto il ritrovamento dell'allevamento abusivo di gatti

Scoperto anche un allevamento abusivo di felini

Nella mattinata di ieri, i Carabinieri delle Stazioni di Copparo, Ambrogio e Berra, del Nucleo Radiomobile di Copparo, della Stazione Forestale di Ferrara e dei Nuclei Antisofisticazione e Sanità di Bologna e Ispettorato del Lavoro di Ferrara, hanno dato esecuzione ad un servizio straordinario di controllo nel copparese.

I militari hanno effettuato numerosi controlli a persone ed esercizi commerciali e hanno deferito tre persone in stato di libertà; un soggetto per guida senza patente perché mai conseguita, uno per rifiuto di sottoporsi alla prova dell’etilometro e uno per aver installato un sistema di videosorveglianza non autorizzato all’interno di un’attività commerciale.

A Copparo, i militari della Stazione Carabinieri Forestale di Ferrara hanno individuato un allevamento non autorizzato di gatti all’interno dell’abitazione di un cittadino straniero. Il controllo ha permesso di individuare oltre venti animali detenuti a scopo allevamento senza le previste autorizzazioni prescritte dalla legge regionale dell’Emilia Romagna. Per l’uomo è scattata una sanzione amministrativa, oltre all’obbligo di regolarizzare l’allevamento.

I militari dell’Arma hanno inoltre proceduto a vari controlli su strada, identificando venti persone e quattordici veicoli di potenziale interesse operativo e controllando sei persone sottoposte a regime di restrizione della libertà.