Tenta di corrompere i Carabinieri,arrestato
Nella foto i Carabinieri con i contanti sequestrati

Arrestato un commerciante di 27 anni

Questa mattina, lungo la SS309 Romea in località Collinara, una pattuglia della Stazione dei Carabinieri di Porto Garibaldi ha fermato durante un normale controllo un furgone con targa straniera. Il conducente, apparso subito insofferente, è stato sottoposto a perquisizione. Sul mezzo sono stati rinvenuti oltre 11 mila euro in contanti, posti sotto sequestro poiché superiori al limite massimo consentito dalla legge, dei quali l’uomo non è stato in grado di indicare la provenienza.

Durante tali operazioni lo straniero ha consegnato ai militari il libretto di circolazione del veicolo, all’interno del quale aveva riposto due banconote da 50 euro verosimilmente per indurli ad omettere gli atti d’ufficio e lasciarlo andare.

Il 27enne, commerciante di auto, invece è stato tratto in arresto per istigazione alla corruzione e, al termine degli atti, rimesso in libertà come disposto dal PM di turno presso la Procura estense il quale ha ritenuto di procedere senza richiedere nei suoi confronti misure cautelari al G.I.P..