Controlli dei Carabinieri di Portomaggiore
Un posto di blocco dei Carabinieri (foto di repertorio)

Denunciata per fuga a seguito di sinistro ed omissione di soccorso una pensionata della zona

Non si sono mai interrotte le indagini dei Carabinieri della Stazione di Comacchio dopo che nella serata di sabato 2 dicembre scorso un 60enne straniero, il quale camminava sul ciglio di questa strada Rossonia, era stato urtato da una vettura che si era data alla fuga senza prestargli soccorso. L’uomo era stato trasportato dal 118 presso l’Ospedale del Delta di Lagosanto a causa delle lesioni riportate giudicate guaribili in giorni 15.

Anche grazie alle telecamere di videosorveglianza della zona e dagli accertamenti su parti dello specchietto del veicolo “pirata” repertati sul posto, questa mattina i Carabinieri hanno individuato il mezzo, che è stato sequestrato, ed identificato il responsabile: si tratta di una pensionata 66enne incensurata della zona peraltro sorpresa dai militari mentre era intenta a fotografare i danni del suo veicolo parcheggiato nella sua proprietà

Per la donna è scattata una denuncia in stato di libertà per fuga a seguito di incidente con danno alle persone ed omissione di soccorso alle persone in incidente stradale, è stata anche sanzionata amministrativamente con ritiro della patente e sospensione fino a 5 anni.